2 tunisini litigano in piazza Fonte Diana e feriscono un barista

2 tunisini hanno cominciato a litigare in piazza Fonte Diana, nel cuore storico di Comiso, quando ad un certo punto uno, armato di un una bottiglia di vetro rotta, ha inseguito l’altro che si è rifugiato in un bar, dove il titolare, cercando di dividerli, ha rimediato una ferita alla mano. Cronaca di attimi di ordinaria follia nella cittadina casmenea, negli ultimi tempi assurta agli onori della cronaca per episodi di violenza. Uno dei 2 tunisini è stato bloccato e consegnato alla polizia, mentre l’altro, approfittando del parapiglia, è riuscito a dileguarsi. Tutto si è verificato domenica sera, in pieno centro storico. Uno dei 2 tunisini, a quanto pare ubriaco, ha provocato l’altro per futili motivi. Poi ha brandito la bottiglia di vetro rotta con cui ha inseguito il connazionale fin dentro il bar, coinvolgendo suo malgrado il titolare. Il tunisino fermato risulta essere non in regola con il permesso di soggiorno. L’altro invece è ricercato.