Corriere di Ragusa Attualità

Troppi cani randagi (almeno una ventina) nella zona artigianale di Ragusa. Allarme di Fratelli d’Italia che pretende soluzioni immediate

RAGUSA – Il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia denuncia la presenza di troppi cani randagi che si aggirano nella zona artigianale. Il problema in effetti viene da mesi segnalato dai residenti e dagli operatori economici, oltre che da varie forze politiche, un problema che riguarda la presenza di un nutrito numero di cani, che, in branco, stazionano in questa zona. Un branco che può anche rappresentare un pericolo per la salute e per l’incolumità pubblica. “Ci chiediamo – si legge nella nota di Fratelli d’Italia – che cosa l’amministrazione comunale abbia fatto e intende fare per risolvere il problema”.

“In particolar modo – aggiunge Simone Diquattro, vicecoordinatore cittadino FdI – ci chiediamo se i cani siano tutti regolarmente sterilizzati e microchippati a norma di legge e se l’area sia sottoposta a frequente opera di disinfestazione e sanificazione per evitare il proliferare di batteri e di parassiti”.