Regolamentazione del traffico a Marina di Ragusa: ecco tutti i dettagli della nuova viabilità

Corriere di Ragusa Attualità

Regolamentazione del traffico a Marina di Ragusa: ecco tutti i dettagli della nuova viabilità

RAGUSA – Marina di Ragusa è ormai tra le mete marittime di riferimento non solo in Sicilia ma di tutta Italia ed è necessario quindi sempre più tutelare la bellezza della nostra fascia costiera, la sicurezza di chi ci vive e dei tanti che la scelgono per le proprie vacanze. La visione strategica che si sta attuando prevede quindi un aumento delle aree e delle fasce orarie pedonalizzate. Con apposita ordinanza sono state innanzitutto disposte delle aree per carico/scarico merci, bagagli, per motocicli e per la sosta di veicoli contrassegnati per disabili. Predisposte queste opportune “zone di servizio”, l’ordinanza prevede inoltre la pedonalizzazione del Lungomare Doria (0-24); di Piazza Malta, del tratto finale di via Caboto e della via Benedetto Brin nel tratto compreso tra la via Vasco de Gama e la via Del Mare (tutti i giorni fino al 31 agosto, dalle 19.00 alle 06.00). Altre modifiche alla sosta e alla viabilità interessano anche le vie limitrofe e sono ben indicate nell’ordinanza. Infine, è stato disposto il divieto di transito per i velocipedi di qualsiasi entità in area pedonale a partire dalle 20.

Nello specifico, si dispone quanto segue:
1. Di vietare il transito permanentemente (0-24) sul Lungomare Andrea Doria (nel tratto compreso tra la piazza Duca degli Abruzzi e la via Citelli) e sulla via Dandolo (tratto via Caucana – via Vespucci/via Sapri) eccetto autorizzati;
2. Di vietare il transito permanentemente (0-24), consentendo solo quello pedonale, sul Lungomare Andrea Doria (nel tratto compreso tra la via Citelli e la piazza Malta);

3. Di regolare la sosta con il disco orario (max 15 minuti) nelle giornate di apertura della farmacia, in via Dandolo tra la via Caucana e il civico 59 (nr.2 stalli sul lato destro) e in via Cagliari tra il civico 13 e il civico 17 (nr.1 stallo sul lato sinistro);
4. Di vietare il transito permanentemente (0-24) sulla via Citelli (nel tratto compreso tra la via Salgari e il lungomare A.Doria) eccetto autorizzati, carico e scarico merci fino allo stallo ad essi adibito sulla stessa via, ai titolari di contrassegno di parcheggio per disabili fino agli stalli ad essi riservati sulla stessa via, carico e scarico bagagli fino agli stalli ad essi riservato e per il tempo massimo consentito di 30 minuti (già esistente accanto all’Hotel Miramare) e ai ciclomotori e motocicli che devono raggiungere gli stalli ad essi riservati;

5. Di consentire la circolazione agli autorizzati di cui al punto 4) con il doppio senso di marcia sul predetto tratto di via Citelli;
6. Di vietare la sosta permanentemente (0-24), con rimozione dei veicoli in divieto, sul lato destro della via Citelli nel tratto compreso tra il lungomare A. Doria e la via Salgari in direzione di quest’ultima;
7. Di rendere strada senza sbocco via Del Tritone e via Tribastone (tratto via Salgari – lungomare A. Doria);
8. Di realizzare nr.2 stalli riservati ai titolari di contrassegno per disabili in via Citelli sul lato destro, in direzione lungomare A. Doria, dal civico 7 al civico 1, in via del Tritone sul lato sinistro, in direzione lungomare A. Doria, dal civico 6 al civico 4 e in via Tribastone spostando quelli esistenti dal lato sinistro al lato destro, in direzione lungomare A. Doria, e cioè dall’intersezione con la via Salgari al civico 13;

9. Di realizzare nr.1 stallo riservato ai veicoli per il carico e scarico merci, per un massimo di trenta minuti e previa indicazione dell’orario di inizio sosta, nella fascia oraria compresa tra le ore 07.00 e le ore 17.00 dei giorni feriali in via Citelli sul lato destro, in direzione lungomare A. Doria, dal civico 15 al civico 9, in via Del Tritone sul lato sinistro, in direzione lungomare A. Doria, dall’intersezione con la via Salgari al civico 6, in via Tribastone sul lato sinistro, in direzione lungomare A. Doria, dall’intersezione con la via Salgari al civico 2c, in via Del Mare sul lato destro del tratto compreso tra la via Cagliari e la piazza SS.M di Portosalvo e in via Pisa sul lato sinistro del tratto compreso tra la via Barletta e il lungomare Mediterraneo in direzione di quest’ultimo;
10. Di mantenere gli stalli riservati al carico e scarico bagagli consentendo la sosta per un massimo di trenta minuti e previa indicazione dell’orario di inizio, sul lato destro di via Citelli accanto all’Hotel Miramare;
11. Di spostare i posteggi riservati ai ciclomotori e motocicli esistenti sul lato sinistro di via Del Tritone (tra l’intersezione con la via Salgari e il civico 4) al lato destro nel tratto compreso tra il civico 5 e il lungomare A. Doria;

12. Di riservare la sosta ai ciclomotori e motocicli sulla via Citelli, lato destro in direzione lungomare A. Doria, nel tratto compreso tra il civico 1 e gli stalli di cui al punto 10):
13. Di vietare la sosta permanentemente (0-24), con rimozione dei veicoli in divieto, sul Lungomare Andrea Doria (nel tratto compreso tra la piazza Duca degli Abruzzi e la piazza Malta);
14. Di vietare il transito e la sosta, con rimozione dei veicoli in divieto, sulla parte finale di via Caboto, nel tratto compreso tra la via Salgari e la piazza Malta e in piazza Malta:
dal 13 al 31 luglio e dall’1 al 10 settembre
tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 06.00
dall’1 al 31 agosto
tutti i giorni: dalle ore 10.00 alle ore 06.00
(eccetto ciclomotori e motocicli che potranno transitare dalle ore 10.00 alle ore 20.00)
15. Di vietare il transito sulla via Benedetto Brin nel tratto compreso tra la via Vasco de Gama e la via Del Mare:
dall’13 luglio al 31 agosto
tutti i giorni: dalle ore 19.00 alle ore 06.00
dall’1 al 10 settembre
nei giorni prefestivi e festivi: dalle ore 19.00 alle ore 06.00.

• Sono esentati dal rispetto dei suddescritti divieti di transito:
a) i residenti, i proprietari o i titolari di diritti reali di godimento o i conduttori di abitazioni ubicate nei tratti di strada interdetti alla circolazione, se per il raggiungimento di dette abitazioni è strettamente necessario transitare per quelle vie purché autorizzati (pass) dallo scrivente Comando di Polizia Municipale. Il raggiungimento delle abitazioni in argomento deve, comunque, avvenire, secondo il tragitto più breve e meno rischioso per la sicurezza delle persone e della circolazione;
b) i titolari di esercizi commerciali o di somministrazione e gli operatori commerciali in genere che debbono raggiungere la sede dell’esercizio per il carico e scarico delle merci negli orari previsti, ove consentito; tali operazioni non debbono protrarsi oltre 30 minuti purché siano autorizzati (pass) dallo scrivente comando di Polizia Municipale.

c) i mezzi di soccorso e i veicoli di polizia, con le modalità e i limiti stabiliti dal codice della strada;
d) i veicoli al servizio di persone con ridotta capacità motoria che espongano valido contrassegno (ove consentito);
e) i taxi in servizio (ove consentito).
• Sono esentati, altresì, dal rispetto del divieto di transito sulla via B. Brin, nel tratto compreso tra la via Vasco de Gama e la via Augusta, i ciclomotori e i motocicli; i suddetti veicoli possono circolare in senso inverso al “senso unico” insistente sulla via B. Brin, dall’intersezione con via Augusta, negli orari in cui il predetto tratto di strada è limitato nella circolazione.
16. Di consentire il transito dei velocipedi, e veicoli ad essi assimilati, all’interno dell’A.P.U. di Piazza Torre, via Icnusa, via Haerea, piazza Dogana, lungomare Mediterraneo, piazza Duca degli Abruzzi, via Venezia (tratto via Tindari – piazza Duca degli Abruzzi) e via Napoli (tratto via Tindari – piazza Duca degli Abruzzi) dalle ore 06.00 alle ore 20.00 di tutti i giorni del periodo compreso tra il 13 luglio e il 30 settembre.