InTeatroAperto: una stagione estiva di spettacoli, musica e cultura a Modica. Imperdibili i concerti di Bollani e Biondi

Corriere di Ragusa Cultura

InTeatroAperto: una stagione estiva di spettacoli, musica e cultura a Modica. Imperdibili i concerti di Bollani e Biondi

MODICA – Modica, una delle perle barocche della Sicilia, è pronta ad accogliere i turisti e gli amanti del teatro e della musica con l’attesa nuova stagione teatrale e musicale estiva “InTeatroAperto”. La Fondazione Teatro Garibaldi, con il patrocinio del Comune di Modica e il sostegno della Regione Siciliana e di sponsor privati, si appresta a regalare al pubblico un programma ricco di emozioni, spettacoli e cultura.

Tra gli appuntamenti di punta ci sono i concerti di due icone della musica: Stefano Bollani il 4 agosto e Mario Biondi l’11 agosto, entrambi presso l’auditorium Nannino Ragusa a Marina di Modica. Il concerto di Stefano Bollani promette di essere un evento indimenticabile per gli amanti della musica jazz e pianistica. Bollani è considerato uno dei più grandi pianisti contemporanei e si distingue per la sua straordinaria tecnica e creatività. Durante la sua carriera, ha collaborato con numerosi artisti di fama internazionale e ha incantato il pubblico di tutto il mondo con le sue performance entusiasmanti. Il concerto di Bollani sarà un’occasione unica per immergersi nella magia della sua musica e sperimentare la sua innata capacità di improvvisazione. L’11 agosto sarà la volta di Mario Biondi, cantante eclettico e carismatico con una voce potente e sensuale. Biondi presenterà in anteprima alcuni brani del nuovo album che uscirà in autunno. Il cantante è noto per la sua interpretazione appassionata di generi come il soul, il jazz e il rhythm and blues. La sua musica ha conquistato un vasto pubblico internazionale, grazie alla sua abilità di esprimere emozioni profonde attraverso le sue esecuzioni coinvolgenti.

I 2 artisti promettono di regalare serate indimenticabili, unite dalla passione per la musica e dall’amore per la Sicilia. La prevendita dei biglietti online è già attiva, e i posti stanno andando a ruba, testimoniando l’enorme interesse del pubblico. Ma “InTeatroAperto” non è solo musica: la stagione prevede nell’anfiteatro di San Giuseppe Timpuni una rassegna di spettacoli teatrali presentati da compagnie locali, volti a valorizzare i talenti del territorio. La scelta di testi leggeri e divertenti mira ad offrire un momento di relax e svago agli spettatori e ai turisti.

Tra le iniziative collaterali c’è la rassegna “Scenari”, che sta portando a Modica una serie di autori noti a livello nazionale, i quali presentano i propri libri in luoghi suggestivi della città, creando un connubio unico tra letteratura e territorio. Ma non è finita qui: un altro evento che suscita grande attesa è la mostra di fotografia “Cronache” del fotografo di fama internazionale Alex Majoli, a cura del critico d’arte Paolo Nifosì e del sovrintendente Tonino Cannata. L’esposizione, che si terrà dal 15 luglio all’ex convento del Carmine, presenterà oltre 100 immagini che ritraggono persone e storie immortalate in giro per il mondo, in contesti e ambienti differenti, toccando temi di grande attualità, le guerre, i grandi flussi di immigrazione, la pandemia.

Il sindaco di Modica e neo presidente della Fondazione Teatro Garibaldi, Maria Monisteri, ha sottolineato l’importanza della manifestazione che connota l’estate modicana: “Siamo felici di offrire alla nostra città e ai visitatori un’estate di spettacoli indimenticabili. “InTeatroAperto” è anche un’opportunità per valorizzare i talenti locali e promuovere la nostra cultura in un contesto magico come quello di Modica”.

A sostegno di “InTeatroAperto” la Regione Siciliana, che, come sottolineato dall’on. Ignazio Abbate intervenuto in video, è a fianco delle iniziative della Fondazione, sempre capaci di attrarre notevoli flussi turistici a beneficio anche delle attività imprenditoriali del territorio modicano. Anche il sovrintendente della Fondazione Teatro Garibaldi, Tonino Cannata, ha evidenziato che “InTeatroAperto rappresenta un ponte culturale tra generi diversi, un’occasione per riportare il teatro e la musica nelle piazze e nei cuori degli spettatori. Abbiamo appuntamenti di qualità e in alcuni casi tappe uniche nel Sud Est siciliano. Siamo grati per il supporto dei nostri sponsor e il coinvolgimento attivo degli artisti, che rendono possibile la realizzazione di questa stagione estiva”. InTeatroAperto si preannuncia dunque come un’esperienza da vivere intensamente, un’opportunità per immergersi nell’arte, nella musica e nella cultura in uno dei luoghi più affascinanti della Sicilia.