La festa di Maria Ausiliatrice a Modica. Il Vescovo Rumeo ha celebrato la messa salutando i bambini della prima comunione

Corriere di Ragusa Attualità

La festa di Maria Ausiliatrice a Modica. Il Vescovo Rumeo ha celebrato la messa salutando i bambini della prima comunione

MODICA – Una festa semplice, popolare e molto partecipata quella di Maria Ausiliatrice nella chiesa di Sant’Anna a Modica, che ha visto la presenza del Vescovo della Diocesi di Noto Mons. Salvatore Rumeo, il quale ha celebrato la messa all’aperto, nel terrazzo della chiesa del quartiere Dente, salutando i bambini che avevano fatto la prima comunione una settimana prima al Santuario basilica Madonna delle Grazie, tra cui il piccolo Alessio Di Stallo (nel riquadro della foto con il simulacro di Sant’Anna) e i ragazzi che avevano fatto la cresima in mattinata della chiesa di San Pietro. A concelebrare l’Eucaristia don Stefano Modica e don Crescenzio Mucia.

Un momento molto sentito dalla comunità parrocchiale è stato quello della tradizionale processione per le viuzze del quartiere Dente, con un folto seguito di fedeli e il lancio di petali di rose dai balconi assiepati di gente al passaggio del simulacro di Maria Ausiliatrice, portato al termine del percorso all’interno del campo dell’oratorio salesiano, dove c’è stato un momento di svago e allegria con la sagra delle vastedde. Un saluto particolare è stato infine rivolto a Padre Scarso, un pilastro della comunità di Sant’Anna.