Damiano Caruso cerca vittorie al Giro

Corriere di Ragusa Sport: Ciclismo

Damiano Caruso cerca vittorie al Giro

Ciclismo

Damiano Caruso (foto) al via del Giro d’Italia con fiducia. Ul ciclista ragusano corre per la Bahrain Victorious e spera di ripetere l’entusiasmante prova del Giro 2021 chiuso al secondo posto e con una vittoria di tappa. Con il ritiro di Nibali Caruso resta tra i più rappresentativi del gruppo degli italiani ed è leader della Bahrain. Caruso, tuttavia, si schermisce:Io leader? È Haig quello che parte con più ambizioni di classifica, io e Santiago comunque non regaleremo terreno nella prima settimana e poi da lì vedremo come evolverà la situazione e se, eventualmente, cambiare le strategie. Per quello che mi riguarda, a 36 anni non puoi trasformarti in un leader di una squadra, non voglio prendermi ruoli che non sono fatti per me”.

Damiano Caruso è reduce dal Giro di Romandia dove ha ottenuto il terzo posto: “L’avvicinamento al Giro d’Italia passando per il Romandia – dice- per me in passato aveva già funzionato. Sono uscito da quella gara con risposte positive, sia sul piano del morale che per quanto riguarda la condizione. Ovviamente, alla mia età non puoi essere competitivo lungo tutta la stagione, quindi abbiamo regolato la mia preparazione per arrivare bene alla Corsa Rosa”. E su Nibali dice: “Dopo tanto tempo al Giro d’Italia non ci sarà Vincenzo e lui è insostituibile – le parole di Caruso – Vediamo se potranno esserci altri corridori italiani che potranno mettere in mostra il loro talento. Io proverò a prendermi il mio spazio, ma non parto come capitano della squadra”.