Mamma porta in ospedale a Ragusa il figlioletto ma il pediatra da Modica non arriva

Corriere di Ragusa Attualità

Mamma porta in ospedale a Ragusa il figlioletto ma il pediatra da Modica non arriva

RAGUSA – Porta il figlioletto di 2 anni in ospedale a Ragusa per una reazione allergica me le dicono che bisogna attendere il pediatra da Modica (che non arriva). E’ quanto raccontato da una mamma ragusana con un post sulla pagina sociale “Riaprite pediatria a Ragusa”, creato dal gruppo di mamme che si stanno battendo per ottenere il prima possibile questo risultato. Il piccolo era stato subito trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Ragusa, ma per la visita del pediatra bisognava attenderne l’arrivo da Modica.

La mamma sostiene nel suo post che il pediatra però non è mai arrivato. Il figlio, dopo la somministrazione di antistaminico su consiglio dei medici, ha reagito bene e la reazione allergica è passata. “Ma cosa sarebbe successo se la reazione non fosse passata da sola”? E’ il quesito che si pone la mamma e che sta scatenando commenti non proprio benevoli sui social per quanto riguarda lo stato in cui versa la sanità iblea.