Anziani al freddo: chiusa casa di riposo a Modica. Titolare denunciata

Corriere di Ragusa Cronaca

Anziani al freddo: chiusa casa di riposo a Modica. Titolare denunciata

MODICA – Anziani tenuti al freddo, infiltrazioni di acqua ai soffitti, cibo in cattivo stato di conservazione, personale insufficiente e inadeguato alle esigenze e al numero di utenti, tutto in difformità agli standard strutturali e organizzativi della Regione Siciliana: è quanto scoperto dagli inquirenti in una casa di riposo abusiva che ospitava 16 anziani a Modica. La situazione è venuta alla luce nel corso dell’operazione congiunta tra polizia locale e carabinieri del nucleo anti sofisticazione, con la collaborazione di personale del servizio igiene dell’Asp di Ragusa.

La titolare, una donna di 46 anni, residente a Ragusa, è stata denunciata, tra le altre cose, anche per non avere comunicato all’autorità di pubblica sicurezza le schede degli ospiti. Le sono state contestate pure sanzioni amministrative per oltre 6.000 euro. La casa di riposo è risultata sprovvista di autorizzazioni necessarie, quali l’iscrizione all’albo comunale. Il personale del Siav dell’Asp Ragusa ha quindi disposto l’immediata chiusura della cucina, dopo il sequestro di circa 12 chili di carne non idonea all’uso alimentare. E’ stata infine emessa l’ordinanza di chiusura della struttura, i cui 16 ospiti sono stati trasferiti in altre case di riposo del comprensorio.