Eseguiti 5 arresti per estorsione ai titolari di un ristorante a Scoglitti

Corriere di Ragusa Cronaca

Eseguiti 5 arresti per estorsione ai titolari di un ristorante a Scoglitti

VITTORIA – 5 arresti per estorsione sono stati eseguiti all’alba dai carabinieri di Ragusa in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dalla direzione distrettuale antimafia di Catania. Gli indagati sono ritenuti responsabili di estorsione continuata in concorso, aggravata dall’appartenenza ad un’associazione mafiosa, ai danni del titolare di un ristorante a Scoglitti. 3 degli indagati risulterebbero appartenenti alla Stidda vittoriese.

I militari dell’Arma hanno appurato che i 5 indagati avrebbero richiesto, in più occasioni, ai titolari del ristorante il pagamento di alcune somme di denaro minacciando, in caso di diniego, di arrecare danni all’esercizio commerciale, sino a paventarne l’incendio. Le indagini, coordinate dalla Dda etnea e condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Ragusa, sono state avviate nell’agosto 2020, a seguito di una denuncia sporta dai 2 coniugi proprietari dell’attività di ristorazione. Gli indagati, dal 2014 e fino al 2020, in più occasioni avrebbero minacciato i 2 commercianti, facendo leva sulla capacità di intimidazione derivante dalla loro appartenenza a un clan mafioso e inducendo le vittime a versare ripetutamente somme di denaro per complessivi 4.000 euro.