Corriere di Ragusa Cronaca

34.000 euro sul tavolo da gioco di una bisca clandestina a Ragusa

RAGUSA – Un circolo privato adibito a bisca clandestina è stato scoperto a Ragusa dalla guardia di finanza, che ha denunciato 20 persone. Al momento dell’accesso nei locali del circolo, gli scommettitori erano impegnati nel gioco d’azzardo del “baccarà”, provenienti in gran parte da fuori città e non iscritti nell’elenco dei soci. Durante l’operazione, oltre ai mazzi di carte utilizzati, sono stati sequestrati circa 34.000 euro in contanti, in alcuni casi nascosti nel tentativo di evitare che le somme venissero imputate al gioco d’azzardo.

Il presidente e il vicepresidente del circolo sono stati quindi denunciati alla procura in quanto ritenuti i promotori dell’illecita attività e per l’organizzazione del gioco d’azzardo, mentre le altre 18 persone sono state denunciate per la partecipazione al gioco illegale.