Natale di solidarietà e di servizio per il Lions Club: doni ai 18 orfani ucraini che vivono a Modica

Corriere di Ragusa Attualità

Natale di solidarietà e di servizio per il Lions Club: doni ai 18 orfani ucraini che vivono a Modica

MODICA – Il clou del clima natalizio costituisce per il Lions Club Modica, da sempre al servizio della comunità, un sentito momento per dimostrare maggiore solidarietà a chi è meno fortunato, dando concreto aiuto a chi ha più bisogno. I soci del Lions Club Modica, presieduto da Giuseppe Mazza, hanno quindi voluto dare un ulteriore sostegno agli orfani ucraini che da maggio vivono a Modica, al villaggio del Magnificat, donando un albero di Natale e delle calzature. Sono 18, tra ragazze e ragazzi, seguiti da 2 educatrici ucraine e dalle operatrici della comunità Giovanni XXIII che a villa Tasca, sita in contrada Scorrione, sulla strada provinciale Modica-Pozzallo, vivono al villaggio del Magnificat.

Il gruppo dei giovani ucraini frequenta da settembre le scuole di Modica, dove si sta integrando nella comunità ed il Lions Club Modica cerca di dare il suo sostegno. “Abbiamo voluto dare un contributo concreto, con una donazione, a questi ragazzi che sono senza genitori e sono stati colpiti dalla guerra – spiega il presidente del club Giuseppe Mazza – sperando che si giunga presto alla fine di questo conflitto e che cessi la violenza che colpisce i civili”.

Altra iniziativa del Lions Club Modica insieme al Lions Club Ragusa Host, Scicli Plaga Iblea e Ragusa Valli Barocche è una raccolta di giocattoli, presso il negozio Toys In, denominata “regalo sospeso,dona anche tu un giocattolo per i bambini meno fortunati“. I giocattoli raccolti a Modica saranno donati il giorno della Befana ai bambini della comunità della Badia al quartiere Vignazza ed alla comunità del villaggio del Magnificat.