3° anniversario scomparsa dell’imprenditore Antonio Aurnia: il ricordo allo stadio Barone come presidentissimo del Modica calcio

Corriere di Ragusa Attualità

3° anniversario scomparsa dell’imprenditore Antonio Aurnia: il ricordo allo stadio Barone come presidentissimo del Modica calcio

Nel° 3 anniversario della scomparsa del caro Antonio Aurnia, imprenditore visionario e persona dal cuore d’oro, è stato ricordato anche per un’altra sua grande dote: appassionato di calcio dal cuore rossoblù. Gli ultras e i tifosi del Modica calcio hanno quindi domenica pomeriggio, in occasione della partita casalinga contro la capolista Nuova Igea (persa per 1-2) celebrato il loro presidentissimo che portò la squadra in C2 negli anni 2000 donando tutto se stesso e facendo sognare una città intera. “Il tuo ricordo vivrà per l’eternità”: questo l’emblematico contenuto dello striscione che campeggiava dagli spalti dipinti di rosso e di blu in una coreografia spettacolare e commovente al tempo stesso. La dirigenza rossoblù ha poi omaggiato le 2 figlie di Aurnia, presenti allo stadio, con altrettanti mazzi di fiori. Poi è stato diffuso tramite gli altoparlanti un audio tra lo stesso Aurnia e l’altra bandiera del Modica, il massaggiatore Pietro Scollo, ascoltato da tutti in religioso silenzio. Momenti molto toccanti che hanno trasformato il match in qualcosa di molto più profondo.

Antonio Aurnia era stato ricordato la scorsa settimana anche con una messa in suffragio nella nella basilica Madonna delle Grazie. “Hai lasciato il tuo segno con le infinite cose belle che hai realizzato durante la tua vita, non esiste tempo che possa cancellarne le tracce o il profumo, non esiste cura per riempire il vuoto che hai lasciato, non esiste qualcuno che ci insegni come fare a stare senza. Per quanto la morte possa essere forte, c’è qualcosa più forte di lei ed è L’Amore. Non sappiamo dove vanno le persone quando muoiono, ma sappiamo dove restano…dentro di noi”. Ciao, Antonio.