Allarme buche stradali a Vittoria. Italia Viva: “Chiudete le strade a rischio”

Corriere di Ragusa Attualità

Allarme buche stradali a Vittoria. Italia Viva: “Chiudete le strade a rischio”

Il maltempo e le piogge torrenziali hanno ridotto ad uno stato penoso e pericoloso il manto stradale di diverse arterie di Vittoria, che già era in condizioni precarie. Il problema è stato evidenziato dalla consigliera comunale di Italia Viva Sara Siggia, secondo cui “Il problema della sicurezza stradale riguarda in primis l’incolumità delle persone, ma diventa anche un problema economico quando decine e decine di cittadini chiedono, a ragione, il risarcimento dei danni all’ente”. E sulla questione interviene anche la coordinatrice di Iv Vittoria Valentina Tagliarini: “Se prendiamo ad esempio la provinciale 112, lo stradale di Alcerito o la zona del mercato ortofrutticolo, ci rendiamo conto di quanto sia diventato impraticabile tale tratto di strada: pertanto chiediamo dunque che la circolazione stradale proprio in quella zona sia chiusa al traffico, nelle more di un rifacimento totale del manto che ogni giorno distrugge autoveicoli e autocarri, anche e soprattutto per evitare possibili tragedie”.

Proprio qualche giorno fa avevamo pubblicato la notizia del comune di Vittoria condannato a risarcire di 7.000 euro un cittadino che si era fatto male a causa di una buca nel manto stradale non ottimale. Tutto questo dopo un procedimento giudiziario lungo 8 anni. A beneficiarne saranno gli eredi della vittima, che si fece male mentre stava partecipando ad un funerale nell’ormai lontano 2014. Il risarcimento chiesto al comune fu di 30.000 euro e incontrò l’opposizione di tecnici e funzionari. Dopo 8 anni, dunque, il tribunale di Ragusa ha condannato il comune di Vittoria ed il sindaco pro tempore al pagamento del danno, seppure quantificato in 7.000 euro rispetto all’originaria richiesta.