Comune di Vittoria deve risarcire di 7.000 euro un cittadino per una buca a distanza di 8 anni

Corriere di Ragusa Attualità

Comune di Vittoria deve risarcire di 7.000 euro un cittadino per una buca a distanza di 8 anni

I tempi della giustizia, si sa, spesso sono elefantiaci, ma prima o poi si arriva sempre al traguardo: e così, dopo un procedimento giudiziario lungo 8 anni, il comune di Vittoria è stato condannato a risarcire di 7.000 euro un cittadino che si era fatto male a causa di una buca nel manto stradale non ottimale. A beneficiarne saranno gli eredi della vittima, che si fece male mentre stava partecipando ad un funerale nell’ormai lontano 2014. Il risarcimento chiesto al comune fu di 30.000 euro e incontrò l’opposizione di tecnici e funzionari. Dopo 8 anni, dunque, ora il tribunale di Ragusa ha condannato il comune di Vittoria ed il sindaco pro tempore al pagamento del danno, seppure quantificato in 7.000 euro rispetto all’originaria richiesta. La vicenda è stata trattata nell’ultima seduta del consiglio comunale, dedicata all’approvazione dei debiti fuori bilancio, con soldi ovviamente che pagano tutti i contribuenti.

Nella foto in alto, immagine di repertorio