Modica rilancia la sfida promozione

Corriere di Ragusa Sport: Calcio

Modica rilancia la sfida promozione

Calcio, Eccellenza/B

Modica non solo bello a vedersi ma finalmente concreto. Il successo sul Siracusa rilancia i rossoblù che vanno a 3 punti dalla vetta occupata dalla Nuova Igea, seguita dal Taormina a 11 punti. Al di là di una vittoria salutata da pubblico e dirigenti con grande entusiasmo come se fosse stato un esame di maturità superato il Modica ha confermato di avere un impianto di tutto rispetto, con individualità di spicco e giovani di valore. Per la corsa promozione, come sostiene sin dall’estate il direttore sportivo Pino Rigoli, i rossoblù ci sono e con loro bisogna fare i conti. Giancarlo Betta (foto) in queste prime settimane di campionato ha dovuto trangugiare una sconfitta e qualche pari di troppo ma ora comincia a vedere la squadra che ha in mente. Dice il tecnico: “Siamo stato attenti e concreti. Questa è la squadra che voglio, brava a gestire le varie situazioni e rischiare poco o nulla. Ci siamo un po’ abbassati pur in superiorità numerica ed in vantaggio ma siamo stati sempre vigili. Non ci esaltiamo ora, non ci siamo abbattuti prima. Niente euforia e pensiamo a lavorare”. Per il tecnico ci sono due nodi importanti da sciogliere in settimana. L’infortunio di Misseri, uscito per una botta alla caviglia, potrebbe privare Betta di una pedina importante a centrocampo e soprattutto di un under di sicuro affidamento. C’è poi la questione del tesseramento di Micoli ancora aperta. Il giocatore deve essere svincolato da Fc Miami per potere continuare a giocare in Italia ma ancora nessuna novità è maturata. Micoli è un attaccante che completa l reparto avanzato e garantisce centimetri e fisicità in area.