3 conferme, una novità ed una bocciatura. I risvolti all’Ars

Corriere di Ragusa Politica

3 conferme, una novità ed una bocciatura. I risvolti all’Ars

3 conferme, una novità ed una bocciatura. Il voto per il rinnovo dell’Ars premia gli uscenti ma boccia Orazio Ragusa al quale non giova, come nel caso di Nino Minardo, il cambio recente di casacca da Forza Italia alla Lega di Salvini. Lo sciclitano Orazio Ragusa chiude dopo 4 legislature (la prima nel lontano 2006) la sua vicenda palermitana e paga lo scarso appeal della Lega, “camuffata” in Sicilia con “Prima l’Italia”. Il ciclone Abbate lo ha travolto relegandolo ad un modesto 6% dei consensi. L’effetto De Luca in provincia con l’ispicese Paolo Monaca ha avuto il suo peso visto che ha convogliato la protesta e la voglia di cambiamento verso il movimento dell’ex sindaco di Messina. Fino alle ultime battute Monaca è stato testa a testa con Ignazio Abbate che ha lo ha poi superato di 1.122 voti ((13.701 contro 11.979). Competizione interna in casa M5S dove alla fine l’uscente Stefania Campo conferma il suo seggio all’Ars e va al secondo mandato. Il testa a testa con il vittoriese Piero Gurrieri sostenuto da una parte del movimento alla fine si è risolto a favore della Campo che prevale di poco meno di mille voti (3.723 contro 2.834) costruendo il suo successo nel capoluogo. Si conferma anche Giorgio Assenza, ormai veterano dell’Ars, che oltre al successo personale gode della ventata a favore di Fdi. Per il parlamentare comisano, che vince la sua gara “familiare” con il figlioccio Alfredo Vinciguerra che gode di oltre 4.000 consensi, di cui 3.500 solo nella sua Vittoria, si parla già della presidenza dell’Ars. Per Nello Dipasquale arriva il terzo mandato nonostante il pessimo risultato del Pd a livello regionale. Grazie al parlamentare ragusano, 7.139 preferenze, il Pd limita i danni e conferma la sua rappresentanza ma il segnale per il partito è di quelli forti. L’esito del voto fa emergere una provincia dove il capoluogo è rappresentato da due parlamentari, uno a Comiso ed uno a Modica. Una distribuzione territoriale che riporta la città della Contea sulla scia di una tradizione che negli ultimi 20 anni si era sbiadita di molto.

Di seguito i dati relativi a Liste e Preferenze in provincia di Ragusa del voto per il rinnovo dell’Ars.

Forza Italia
Daniela Baglieri (392) assessore regionale uscente all’energia; Vincenzo Cannizzaro (1406); Giovanni Cugnata (862); Marco Greco (332). Totale 2992

Cento passi per la Sicilia
Pietro Barone (647); Tiziana Celiberti (620); Bruno Ignazio Mirabella (1512); Salvatore Schembari (300). Totale 3079

Partito Democratico
Nello Dipasquale (7139); Giuseppa Brullo (93); Stornello Francesco (777); Silvia Melia (1370). Totale 9379

Sud chiama Nord De Luca sindaco di Sicilia
Saverio Buscemi (932); Lara Cavalieri (69); Antonio Firullo (138); Paolo Monaca (1855). Totale 2994
Sicilia Vera
Andrea Di Stefano (317); Dario Giannone Malavita (183); Giulia Polizzi (675); Giuseppe Spadola (651). Totale 1826
Orgoglio siculo con Cateno
Antonino Converso (124); Maria Costanza Valentina Musumeci (41); Bastian Occhipinti (11); Sonia Tenerezza (246). Totale 422

Movimento 5 Stelle
Stefania Campo (3723); Gianluca Di Raimondo (245); Pietro Gurrieri (2834); Carmen Rabbito (187). Totale 6989

Prima l’Italia-Salvini Premier
Donata Anzalone (155); Andrea La Rosa (1293); Salvatore Mallia (1021); Orazio Ragusa (3381). Totale 5850

Fratelli d’Italia
Giorgio Assenza (6266); Vincenzo Cavallino (845); Maria Ignaccolo (470); Alfredo Vinciguerra (4037). Totale 11618

Azione Italia Viva
Giovanni Fabio Tolomeo (40); Vincenza Zagra (58). Totale 98

Popolari ed autonomisti
Paolo Amenta (273); Giuseppe Arestia (713); Rosaria Nigro (183); Vincenzo Vindigni (488). Totale 1657

Democrazia Cristiana
Ignazio Abbate (12493); Sebastiano Gurrieri (467); Filippo Frasca (56); Paola Santificato (89). Totale 13105

Siciliani liberi
Giovanni Cappello (148); Mario Cosentino (1); Angela Romano (2). Totale 151

Autonomia siciliana
Maria Grazia Angelica (39); Daniela Iurato (124); Cristoforo Nania (14); Daniela Ruta (8). Totale 185

I VOTI ALLE LISTE
Nel dettaglio, ecco le preferenze delle liste
I Siciliani 518 (0,486%)
Lista Chinnici presidente
Liste collegate Pd e Cento passi per la Sicilia Pd 17129 (16,054%) Cento passi per la Sicilia 4930 (4,623%)

In Sicilia Renato Schifani presidente
Liste collegate: Fratelli d’Italia 20555 (19,275%) Democrazia cristiana 13701 (12,848%) Forza Italia 7653 (7,177%) Prima l’Italia 6558 (6,15%) Popolari ed autonomisti 1825 (1,711%)
Azione Italia Viva Calenda
Lista collegata: Azione Italia Viva Calenda 971 (0,911%)
De Luca sindaco di Sicilia-Sud chiama Nord
Liste collegate De Luca sindaco di Sicilia-Sud chiama Nord 11979 (11,233%) Sicilia Vera 2138 (2,005%) Orgoglio siculo con Cateno 546 (0,512%) Autonomia siciliana 273 (0,256%)
Movimento 5 Stelle
Lista collegata: M5S 17871 (16,579%).