Pescatori col pallino della droga scoperti dal fiuto di Ivan e King

E’ stato il fiuti infallibile dei cani antidroga Ivan e King ad incastrare un 58enne pescatore originario di Palagonia. L’uomo è stato difatti trovato dai carabinieri in possesso di oltre 2 chili di marijuana, nascosta all’interno di un fusto parzialmente sotterrato nel giardino della casa a Sampieri. La droga era già suddivisa in oltre 34 buste termosaldate per la vendita. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Denunciato a piede libero, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, anche il fratello dell’arrestato, un 53 enne pure lui pescatore trovato in possesso nella sua abitazione a Cava d’Aliga di una pianta di marijuana alta circa 3 metri, ricca di infiorescenze e pronta ad essere raccolta.