Vittoria super capolista. Frigintini e Pro Rg pari

Vittoria super capolista. Frigintini e Pro Rg pari

Calcio, Promozione/D

Canicattini-Vittoria: 1-2

Marcatori: st 3’ Germano, 46’ D’Agosta, 50’ Barresi

Canicattini: Latino, Mortellaro, Gozzo, Spoto, Pitino (18’Ramella), Conselmo, Lattante(67’Basile), Appiah, Germano (88’Chris),D’Agostino, Scariolo(67’Miceli).

Vittoria:Mangione, Veca, Busacca, Patti, Sferrazza, Iapichino, D’Agosta,Mazzoni (75’Piccione),Olujic (75’Barresi),Leone, Di Rosa. A Disposizione: Mignacca, Nei, Pollara, Pirillo, Orlandini, Cassarino, Aspora

𝐀𝐫𝐛𝐢𝐭𝐫𝐨: Venuto di Messina

𝐀𝐦𝐦𝐨𝐧𝐢𝐭𝐢: Conselmo (C), Ramella(C), Latino (C), D’Agostino (C), Lattante (C), Miceli (C), D’Agosta (V), Sferrazza (V), Iapichino (V), Patti (V)

Incredibile Vittoria. Nel giro di 4’ allo scadere della gara prima pareggia e porta via i 3 punti. Sono due colpi che infliggono ai canarini di casa una sconfitta fino a pochi minuti dalla fine impensabile. I locali recriminano per il comportamento dell’arbitro Venuto ma il Vittoria ha fatto fino in fondo la sua parte ed è stato premiato. Nove punti in 3 partite e primo posto in classifica ed è festa negli spogliatoi (foto) per una squadra che mostra gli attributi nei momenti decisivi. Il primo tempo si è giocato soprattutto a centrocampo ma la squadra di Catania ha cercato di più la via della rete. Nel secondo tempo atterramento in area e rigore per i locali. Germano batte Mangione e porta i suoi in vantaggi. Il Vittoria si scuote e Catania cambia con un paio di ingressi. L’attacco biancorosso non riesce a trovare la via della rete. Poi, quasi allo scadere, l’arbitro fischia un rigore per i biancorossi e D’Agosta trasforma in modo impeccabile. Il Vittoria ci crede ed insiste. Il gol arriva con Barresi con un tocco sottomisura ed è la rete che vale il primato.

Frigintini-Pro Ragusa: 1-1

Marcatori: : pt 28’ Camuti; 2 st 3’ Fusca

Frigintini: Caruso, Monopoli (1′ st Pisana), Migliore (38′ st Giurdanella), Iozzia, Di Martino (27′ st Gugliotta), Ruscica, Sangiorgio,Noukri, Tumino (39′ st Leocata), Fusca, Caccamo (17′ st Celeste). All.  Boncompagni.

Pro Ragusa: Macias, Licitra, Scalogna (37′ st Puggia), Difranco, Borrometi, Bettabghor, Camuti (17’st Cultrera), Ambrogio (32′ st Militello), Rimmaudo (31′ st Amenta),Salvatore Vitale, Guastella (17′ st Cappello). All.  Nigro.

Arbitro: Luigi Canicattì di Agrigento

Frigintini e Pro Ragusa non riescono a vincere ma muovono almeno la classifica. Al “Barone” è pari ed i rossoblù locali lasciano lo zero in classifica. E’ stata una partita dai due volti con un primo tempo giocato nettamente meglio dai ragusani, che giocano costantemente nella metà campo dei locali e che concretizzano la supremazia al 28’ con Camuti che, dopo un cross perfetto di Scalogna, stacca di testa indisturbato depositando la sfera alle spalle del portiere modicano. Primo tempo che si conclude con gli ospiti in vantaggio. Secondo tempo che inizia con il Frigintini che pareggia solo dopo pochi secondi del fischio, con un gran tiro da 30 metri di Fusca che sorprende Macias. Il gol preso a freddo, dà più vigore ai padroni di casa che creano 2 palle gol, sventate da un super Macias. Il Frigintini avrebbe la grande occasione per vincere al 29’grazie ad un rigore scaturito da una azione personale di Noukri che viene atterrato da Borrometi.  Il tiro dal dischetto di Sangiorgio è da dimenticare. Ci prova il Pro Ragusa che al 34′ con Cultrera  che ha un’occasione d’oro per il vantaggio. dopo il tiro di Vitale respinto corto da Caruso. Sulla linea Pisana salva con il corpo il tiro a botta sicura.

I risultati della 3° giornata di andata (18 sett. 2022):

Misterbianco Scicli: 0-0

Atl. Catania-Gela: 1-1

Avola-Scordia: 4-1

Canicattini-Vittoria: 1-2

Frigintini-Pro Ragusa: 1-1

Vizzini-Megara: 0-0

Priolo-Misterbianco: 0-1

La classifica:

Vittoria 9

Avola 7

Fcm Misterbianco 6

Atl. Catania 5

Gela 5

Canicattini 4

Misterbianco 4

Priolo 4

Scicli 3

Scordia 3

Pro Ragusa 2

Megara 1

Frigintini 1

Vizzini 1