Scicli comincia bene. Lo “Scapellato” riapre

Calcio, Promozione

Lo Scicli cremisi comincia bene la stagione con il pari esterno di Coppa Sicilia e si prepara all’esordio in campionato sul campo dell’Atletico a Catania. La società ha rilevato il titolo del Santa Lucia Siracusa ma ha dovuto mantenere ufficialmente la denominazione della società siracusana. “E’ solo un fatto formale -dice il direttore generale Peppe Puglisi- Quest’anno abbiamo rilevato il titolo, nella prossima stagione cambieremo la ragione sociale. Disputeremo tutte le partite a Scicli allo “Scapellato” e posso anticipare che sarà possibile consentire la presenza di almeno 200 spettatori sulla tribuna del nostro stadio, dove sono già in corso lavori di sistemazione”. Dal punto di vista tecnico lo Scicli cremisi ha mantenuto la guida tecnica di Angelo Tasca. Dice ancora il direttore Puglisi: “Il nostro obiettivo è mantenere la categoria e pensiamo che l’intelaiatura della squadra sia già buona. Ci serve un centrocampista e soprattutto un attaccante. Ci stiamo muovendo in questo senso e qualche novità potrebbe maturare a giorni. Confidiamo molto sui giovani sui quali abbiamo investito”. Per Tasca è intanto arrivato il centrocampista Blandino dal Modica, che potrà essere schierato sin da domenica.