Modica prende il bomber Antonio Falco

Modica prende il bomber Antonio Falco

Calcio, Eccellenza

Il Modica prende Antonio Falco (foto) e si regala il Messina. La campagna rafforzamento dei rossoblù continua grazie all’accordo raggiunto con l’attaccante esterno di origine campana. Falco, 28 anni, ha giocato nella scorsa stagione con il Matera contribuendo alla conquista della serie D. Falcio ha una lunga esperienza in serie D. Dopo aver esordito in quarta serie con il Città di Marino, ha indossato, infatti, la maglia della Turris per due stagioni, prima di passare al Real Giulianova dopo una breve parentesi di sei mesi nell’Eccellenza campana con la maglia del Gladiator. Tornato alla Turris nel 2015-2016, ha poi militato nella Gelbison   e quindi nel Matera. Soddisfatto il direttore sportivo Pino Rigoli che ha curato i dettagli dell’operazione Falco: “Si tratta di un attaccante che rappresenta una prima scelta, un atleta esperto. Ha qualità importanti che adesso saranno a beneficio della nostra squadra. Era un nostro obiettivo di mercato e la trattativa è stata lunga in quanto c’erano diverse offerte su di lui anche di nostre dirette concorrenti al successo in campionato”. Il Modica ha già tesserato i difensori argentini Aquino e Giorgetti,  entrambi ex Jonica, l’attaccante Nicolas Micoli, la punta Ousman Sowe, il difensore centrale Mattia Balba, il portiere Salvatore Di Carlo, il centrocampista ex Favara Charles King ed è ancora alla ricerca di un paio di centrocampisti. La rosa comprende anche Pellegrino, Vindigni, Misseri, Falla, Agoridin e Butera che hanno contribuito alla promozione in Eccellenza nella scorsa stagione. Il tecnico Giancarlo Betta ha ora il compito di amalgamare vecchi e nuovi. La prima occasione utile per conoscere la squadra da parte dei tifosi è data dall’amichevole che il Modica disputerà al “Barone” sabato 13 alle 17.30. Si tratta di un esordio vero e proprio in vista del primo turno di Coppa Italia previsto per fine mese.