Giorgio Avola non solo fioretto. Ora è dottore

Giorgio Avola non solo fioretto. Ora è dottore

Scherma

Settimana piena per Giorgio Avola (foto). Dopo avere conquistato la medaglia di bronzo agli Europei di Antalya nella finale individuale di fioretto, l’atleta delle Fiamme Gialle ha conseguito la laurea in Economia e Management alla Luiss Guido Carli. Per Avola un 110 e lode che assume ancor più significato alla luce del suo lungo impegno nel mondo dello sport e l’intensa attività che comunque non gli ha impedito di conseguire un brillante risultato professionale. Giorgio Avola ha discusso la tesi  “L’analisi del fenomeno della Dual Career nello sport di alto livello”,  che è stata arricchita dalla sua esperienza di sportivo. Alla cerimonia ed  alla proclamazione del neo dottore oltre ai suoi familiari, il Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle Gen. Vincenzo Parrinello, il Comandante del II Nucleo Atleti T.Col. Edoardo Viti e il direttore sportivo della sezione scherma Lgt. Carmelino Coppola e la famiglia dell’atleta modicano. Giorgio Avola ha avuto parole di ringraziamento per il gruppo sportivo delle Fiamme Gialle: “Per l’ennesima volta hanno dimostrato attenzione e sensibilità nei confronti dei propri atleti, anche in un contesto extra sportivo”.