Modica fermo in attesa di notizie sul “Barone”

Modica fermo in attesa di notizie sul “Barone”

Calcio, Eccellenza

Il silenzio regna sovrano ed il Modica resta in attesa. Da Palazzo S. Domenico non arrivano notizie sulla ristrutturazione del “Vincenzo Barone” (foto) e la società non riesce almeno per il momento a programmare il suo furo. Il trio Di Raimondo, Pitino e Radenza ha fissato per fine mese il limite massimo di attesa per conoscere non solo le intenzioni ma anche il progetto concreto dell’adeguamento del campo sportivo di via Nazionale dove serve allargare il perimetro di gioco di almeno un metro, creare una nuova tribuna per gli ospiti e adeguare gli spogliatoi ai requisiti necessari pr disputare il campionato di Eccellenza. L’avvento del commissario a Palazzo S. Domenico e la decadenza della giunta non ha facilitato di certo il discorso appena avviato con l’ex assessore Maria Monisteri dopo quasi un anno di silenzio. La società ha confermato a tutti i livelli, seppur in modo ancora informale, che non intende proseguire nel suo progetto se non avrà una struttura degna di tal nome. Naturalmente fermi tutti i contatti con i giocatori della rosa dello scorso anno che cominciano già ad avere le prime proposte da piazze importanti come Siracusa e Barcellona, che vogliono puntare in alto.