Vittoria ha nuova dirigenza e ambizione

Vittoria ha nuova dirigenza e ambizione

Calcio, Promozione

Il Vittoria riparte con un nuovo progetto. La dirigenza (foto) si è presentata alla città con entusiasmo e idee precise su come vuole impostare la prossima stagioe. Toti Miccoli, nuovo presidente, che ha rilevato la società da Michele Bertoni sarà affiancato da Gianfranco Fidone e Santino Garufi. Una triade di avvocati, di cui gli ultimi due fanno parte della società con titoli onorari, a titolo di consulenti. A fianco di Toti Miccoli resta Anthony Tidona, che costituisce il collegamento tra il vecchio gruppo dirigente e quello nuovo. “E’ una nuova stagione – ha detto Miccoli- una nuova era, di apertura alla città e di coinvolgimento di tutte le forze sane che vogliono contribuire a riportare il Vittoria ai fasti di un tempo. Abbiamo bisogno di tutti”. Non è mancato da parte del neo presidente un riferimento preciso alla disponibilità dello stadio. Un invito all’amministrazione è stato rivolto proprio da Miccoli e Cesare Campailla, assessore presente in rappresentanza del sindaco, ha assicurato il tempestivo impegno per arrivare alla riapertura del “Cosimo”.

Da parte sua il vice presidente Anthony Tidona, ha ricostruito le difficoltà della vecchia stagione, ma ha anche sottolineato che la società, spinta oggi da nuova linfa, vuole puntare sul settore giovanile e vuole ritornare grande, lavorando alacremente giorno dopo giorno. Nek gruppo dirigente restano Stefano Frasca e Simone Bellino che assumeranno ruoli rilevanti. Troppo presto ancora per delineare o anche accennare un progetto tecnico ma di certo Vittoria vuole fare bene e tornare in auge dopo anni di assenza e due ultimi campionati all’insegna delle difficoltà.