Cavaliere ispicese rappresenta la Sicilia

Cavaliere ispicese rappresenta la Sicilia

Equitazione

Pronta la squadra di salto ostacoli che rappresenterà la Sicilia alla Coppa del Presidente di Piazza di Siena, una competizione equestre internazionale che si tiene annualmente dal 1922 a Roma in piazza Borghese, all’interno di Villa Borghese. Il Comitato regionale della Fise (Federazione italiana sport equestri) ha scelto i quattro alfieri ed amazzoni che andranno a Roma il 28 e 29 maggio prossimi a gareggiare. La selezione per individuare il team isolano per la Coppa del Presidente 2022 si è svolta quest’anno per la prima volta in tre tappe e non due come negli anni precedenti. I giovani cavalieri e amazzoni siciliani si sono confrontati negli appuntamenti andati in scena a Pozzallo nel mese di marzo, poi a Segesta nel mese di aprile e infine ad Augusta.

Al termine di quest’ultima tappa di selezione il comitato ha selezionato: Giuseppe Genuardi (Palermo; Asd Sporting Wolf) su La Peppa, Martina Gervasi (Siracusa; Horse Paradise Asd) su Cascatina della Caccia, Rebecca Longo (Catania; Il Ciliegio Asde) su Mistero di Villanova, Sara Sangregorio (Siracusa; Centro Equestre Aretuseo) su Flounder. A loro si aggiunge Rosario Floriddia su For the best Roy Weel del Centro Ippico Caccamo che si trova tra Ispica e Pozzallo, riserva scelta direttamente dal comitato regionale, tenendo in considerazione l’andamento delle performance delle tappe di selezione. Capo equipe della spedizione siciliana a Roma sarà l’istruttore federale messinese Bruno Nasisi.La Coppa del Presidente è una gara che si svolge ogni anno a Roma in occasione dello concorso di Piazza di Siena e vedrà nel campo ostacoli del Galoppatoio di Villa Borghese tutti i rappresentanti dei diversi Comitati regionali Fise d’Italia.