Virtus Eirene vince bene il recupero con Moncalieri. Kuier, 23 punti, è devastante

Virtus Eirene vince bene il recupero con Moncalieri. Kuier, 23 punti, è devastante

Basket, A1

Virtus Eirene Ragusa-Akronos Moncalieri: 76-54 (21-17, 41-36, 57-48)

Virtus Eirene Ragusa: Romeo 8, Williams 9, Tagliamento 7, Santucci 9, Kuier 23; Kacerik 4, Taylor 13,   Bucchieri 3. All. Recupido

Akronos Moncalieri: Da Paixao 10, Cordola 2, Ruzickova 6, Miletic 11, Landi 2; Reggiani 4, Toffolo 5, Delbalzo, Katshitshi 11, Giacomelli 5, Cerubini. All. Terzolo

 Arbitri: Praticò, Cappello, Tarascio

La Virtus Eirene (foto) vince il recupero della 11ma giornata con una prestazione autorevole. Moncalieri, pur finendo con un -22, è stato in partita fino al terzo tempino ma poi ha mollato anche sul piano fisico. Coach Recupido trova nell’ex Williams una pedina importante per il suo roster e dall’altra Ruzickova conferma le sue qualità ed insieme al duo Da Paixao-Katshitshi dà i maggiori fastidi sotto canestro alle ex compagne. Ragusa ha solidità in Tagliamento e Taylor che difendono bene e ripartono ma è Kuier che si conferma, non solo per i suoi 23 punti, giocatrice di grande talento.

Ragusa parte forte e si porta subito avanti, 11-4 al 5’, poi le ospiti recuperano con la brasiliana Paixao e la congolese Katshithi, 13-11. Tagliamento e Kuier con una tripla allungano ancora ed il tempino si chiude con Ragusa avanti, 21-17.  L’ex Sherise Williams apre il secondo quarto e porta le biancoverdi avanti di 6 ma le piemontesi con Ruzickova e Katshithi si fanno sotto. A 4’ dalla fine è 26-25 e partita apertissima. E’ la giovane Bucchieri a portare punti importanti per Ragusa, 34-27 a 2’ dal riposo lungo. Ragusa ha precisione sotto canestro con Kuier e Williams e mantiene il vantaggio prima di andare al riposo lungo, 41-36. Al ritorno in campo Ragusa è più viva e reattiva e Moncalieri è in affanno. Kuier e Taylor risultano indigeste per la difesa ospite e le biancoverdi si portano a +13 al 5’. Moncalieri resta comunque in partita anche se è sotto di 9 al cambio campo, 57-48. Ultimo quarto con le padrone di casa in controllo. Romeo detta i tempi ed ha in Santucci un’ottima spalla. A 5’ dalla fine massimo vantaggio ragusano, 66-51. E’ sempre Kuier ad imperversare sotto canestro. Il suo tiro da 3 vale il +19 a 2’ dalla fine.