Comiso si rafforza per il girone di ritorno

Comiso si rafforza per il girone di ritorno

Calcio, Promozione/D

Comiso secondo a sei punti dalla capolista Mazzarrone ed agli ottavi di Coppa Italia. Si chiude così un anno positivo per la squadra verderancio che in estate ha vissuto momenti di incertezza ma è poi ripartita con nuove forze ed un progetto ben definito. L’obiettivo principale era di disputare un buon campionato e centrare i play off, oltre a valorizzare i giovani del vivaio. Sono traguardi al momento centrati visto soprattutto che i giovani hanno fatto fino in fondo la loro parte. Balba, Digiacomo, Gurrieri, Lorenzo Modica e Gabriel Rimmaudo sono alcuni degli elementi che Gaspare Violante (foto) ha mandato in campo ed hanno fatto fino in fondo la loro parte. La dirigenza, tuttavia, non è rimasta con le mani in mano, ed ha irrobustito la rosa di prima squadra con il recente innesto di due attaccanti esterni come Marchese e Camarà.

Il Comiso torna in campo mercoledì 5 per la gara di andata degli Ottavi di Coppa Italia in trasferta contro lo Sporting Eubea. In campionato si riprenderà domenica 9 contro il Priolo. Dice Gaspare Violante: “Stiamo disputando un grande campionato. Il rammarico c’è per aver perso punti in casa con partite già vinte, vedasi RG e Priolo. Ma il campionato è lungo, con tante partite da disputare con squadre il cui obiettivo è la salvezza e che si sono rinforzate in questa sessione di mercato. E non dimentichiamoci che gli scontri diretti (Modica, Gela, Mazzarrone) li giocheremo in casa”.