S. Croce: Lucenti si dimette, società ci pensa

S. Croce: Lucenti si dimette, società ci pensa

Calcio, Eccellenza/B

Adesso è crisi tecnica nel Santa Croce dopo la pesante sconfitta di domenica contro la Virtus Ispica, non tanto nel risultato chiuso sul 2-1 ma nel fatto che è avvenuto contro una diretta concorrente alla salvezza e per l’approccio negativo mostrato dalla squadra nel corso dei novanta minuti. A fare un passo indietro è il tecnico Gaetano Lucenti (foto) che ha subito rassegnato le sue dimissioni “rimettendo il suo mandato – si legge in uno scarno comunicato stampa della dirigenza biancoazzurra – nelle mani della società che dovrà decidere se accettarle o meno. Domenica sera al rientro in sede il massimo organo societario si è riunito con a capo i due presidenti, il direttore generale e una folta rappresentanza di dirigenti.

Dopo una lunga discussione si è deciso di aggiornare tutto a lunedì sera ed intanto si è optato per proclamare il “silenzio stampa” e di redigere un ulteriore comunicato stampa, che uscirà in settimana, nel quale si comunicheranno ufficialmente le decisioni che il Consiglio direttivo prenderà in merito al delicato momento che la squadra sta attraversando”. L’orientamento della società sarebbe quello di respingere le dimissioni del tecnico ragusano ma con l’accettazione di un esonero di quei giocatori che non hanno reso appieno. Non è stata comunque presa una decisione definitiva da parte della dirigenza biancoazzurra anche perché non è chiaro se le dimissioni di Lucenti sono irrevocabili o meno. Se ne saprà comunque in modo chiaro nei prossimi giorni anche se la squadra continuerà gli allenamenti fino a giovedì per poi riprenderli lunedì 27 dicembre.