Frigintini non si ferma e vince anche a Scicli

Calcio, Promozione/D

Scicli-Frigintini: 1-2

Marcatori: M. Adamo 42’pt, 15’st Galfo, 42’st Iemmolo

Frigintini: La Licata, Corallo, Assenza, Gugliotta (32’ st. Iemmolo), Pianese, Di Martino, Sangiorgio, Milana, Noukri, Occhipinti (23’ st. Calabrese), Galfo. All. Di Rosa

Il Frigintini fa il colpo allo “Scapellato con un gol di Iemmolo sul finire di gara. Non porta bene allo Scicli il ritorno sul terreno di casa e l’esordio in panchina del tecnico Totò Orlando. I rossoblù modicani restano nelle parti alte della classifica grazie a 10 punti in quattro partite nell’ultimo mese mentre lo Sicli resta al’ultimo posto e non esce dalla crisi. I padroni di casa sono passati in vantaggio con l’ex Marco Adamo che si incunea tra le maglie della difesa del Frigintini e va in gol. A ristabilire le distanze ci ha pensato un bel gol di Galfo, che poteva essere subito dopo doppiato dal duo Noukri-Occhipinti che hanno fallito la più facile delle occasioni per passare in vantaggio. Il Frigintini, tuttavia, nel secondo tempo è stato in grado di gestire l’evoluzione del gioco e controllare senza problemi i tentativi della formazione locale di ritornare in vantaggio. La Licata non ha corso però seri pericoli e così dopo che in altre due occasioni la formazione rossoblù aveva sperperato la possibilità di passare a condurre nel risultato ci riusciva a pochi minuti dalla fine con Giorgio Iemmolo. Sul 2-1 per il Frigintini, i componenti la squadra locale si riversavano in avanti nel disperato tentativo di riportare il risultato in parità, ma questa volta ii difensori rossoblù non si facevano sorprendere. Era, invece, il Frigintini che falliva l’occasione per il 3-1 con Davide Calabrese che dopo una lunga corsa sulla fascia laterale entrava in area di rigore e la sua conclusione veniva neutralizzata dalla disperata uscita del portiere sciclitano.

“Un successo importante –afferma il presidente, Salvatore Colombo- che interrompe la striscia di risultati negativi che avevamo collezionato contro lo Scicli nelle ultime stagioni. Una vittoria meritata che ci proietta nella zona nobile della classifica alla quale guardiamo da un po’ di tempo ed ora finalmente alla nostra portata. I ragazzi stanno giocando bene, il gruppo è coeso e gasato e se alla ripresa del campionato (il prossimo 9 gennaio) avremo tutti i ragazzi attualmente ancora infortunati nella piena disponibilità ci possiamo prendere ulteriori soddisfazioni”.