Tra V. Ispica e S. Croce è derby salvezza

Calcio, Eccellenza/B

L’ultima giornata del girone d’andata vedrà il Santa Croce impegnato nella difficile trasferta di Rosolini contro la Virtus Ispica. Oltre ad essere un derby provinciale, la sfida di domenica pomeriggio sarà un vero e proprio scontro diretto per la salvezza che nessuno delle due compagini vorrà fallire. I biancoazzurri arrivano a questo importante incontro dopo aver rispettato il riposo forzato per via dell’esclusione dell’Aci Sant’Antonio e nelle due settimane di allenamento hanno preparato al meglio l’evento. Lucenti per l’incontro dovrà rinunciare al difensore centrale Rubens Zanon per squalifica mentre potrà contare sui nuovi arrivati Salvatore Mancuso, difensore centrale e Paolo Vassallo, terzino sinistro, a cui si è aggiunto anche l’attaccante esterno sinistro Santi Mancuso, classe 2001, prelevato in settimana proprio dalla Virtus Ispica. Il neo acquisto biancazzurro in precedenza ha militato nell’Acr Messina dove ha fatto tutta la trafila delle giovanili e ha anche esordito in serie D. La carriera di Mancuso è proseguita nel 2019 nel Milazzo in Eccellenza e nella stessa stagione allo Scalea in Eccellenza calabra. Nel 2020 è approdato al Ragusa e in questa stagione a settembre è stato tesserato dalla Virtus Ispica. Per il tecnico biancazzurro ci sarà quindi abbondanza di scelte e per tale motivo scioglierà ogni dubbio sulla formazione iniziale nei minuti antecedenti al fischio d’inizio.

“Affrontiamo questa importante gara con la giusta mentalità – osserva il team manager Salvo Fazio – I ragazzi in settimana hanno lavorato bene e sono consapevoli dell’importanza della gara. Quella contro la Virtus Ispica è un confronto che vale tanto in termini di corsa alla salvezza nonostante ancora manchi un’altra metà di campionato. È fondamentale per noi chiudere l’anno con un risultato positivo per trovare quella serenità che ci possa far passare le feste di fine anno tranquilli. Vogliamo come società – ammette il dirigente biancoazzurro – raggiungere quanto prima il nostro obiettivo della permanenza nel massimo campionato regionale e non stiamo lesinando sforzi per raggiungere la nostra meta. La gara si giocherà al “Consales” di Rosolini, avrà inizio alle ore 14.30 e a dirigerla sarà il signor Dania della sezione di Milano che sarà collaborato dai signori Varisano della sezione di Agrigento e dal signor Grasso della sezione di Acireale