Virtus Ispica a Carlentini ai minimi termini

Calcio, Eccellenza/B

Virtus Ispica in piena emergenza. La squadra giallorossa afronta domenica il Carlentini in trasferta e spera solo di mettere fine al lungo digiuno che dura ormai da oltre un mese. La classifica è quella che è e la Virtus è ormai ad un passo dalla zona retrocessione diretta. Per la trasferta di Carlentini il duo Adamo-Trigilia non avrà gli squalificati Giglio, fermo per due giornate, e Filpi e deve fare i conti anche con qualche acciaccato. Inoltre in settimana Santi Mancuso ha lasciato la Virtus per accasarsi altrove.

Organico dunque ridotto all’osso ed a poco sere l’arrivo dell’esterno Sturniolo prelevato dal Gescal. Il presidente Piero Fidelio ed il direttore sportivo Rustico sono impegnati sul mercato per mettere a disposizione dei tecnici giocatori di categoria e frenare così la corsa verso il basso. La gara di domenica scorsa in casa che ha portato alla movimentata vittoria della Jonica non ha certo rasserenato gli animi. La decisione di lasciare il campo da parte di quattro giocatori e la sospensione della gara non ha giovato a nessuno e men che meno all’immagine della società.