Derby sospeso per pioggia. Vince Ragusa con S. Croce, si ripartirà dalla mezz’ora

Derby sospeso per pioggia. Vince Ragusa con S. Croce, si ripartirà dalla mezz’ora

Calcio, Eccellenza/B

Santa Croce-Ragusa:   0 – 1

(sospesa al 26’ del primo tempo per impraticabilità del campo)

Marcatore: 3’ Bellomo (autorete)

SANTA CROCE: Cavone, Bellomo, Cosentino, Raschia, Zanon, Guerra, D’Agosta, Ceesay, Garcia, Arena, Camara. All.re Lucenti. A disposizione: Alvani, Voi, Incatasciato F. Incatasciato L., Damasco, Celestre, Fernandes, Arestia, Floridia.

RAGUSA: Dimartino, Messina, Borrometi, Floro, Miano, Sferrazza, Battaglia, Sangarè, Randis, Belluso, Derios. All.re Raciti. A disposizione: Gatto, Veca, Tiralongo, Bettanbgor, Scollo, Butticè, Grasso.

Arbitro: Morello di Tivoli

Note. Espulso al 12’ Guerra per fallo da ultimo uomo. Ammonito Miano (Rg). Angoli 1-1.

Per il momento a vincere fra Santa Croce e Ragusa sono state le condizioni metereologiche che hanno indotto il direttore di gara a decretare la sospensione della gara. Una pioggia battente dalle prime ore della mattina infatti ha trasformato il campo del “Kennedy” in un fondo pieno di pozzanghere dove era difficile amministrare il pallone. Questa situazione era già così dall’inizio della gara ma il signor Morello la verifica se il pallone rimbalzava l’ha fatta solo al 26’ di gioco dopo una prima sospensione al 13’ di un paio di minuti dopo i quali la gara era stata ripresa. Se questa verifica l’avesse fatta ad inizio incontro non avrebbe consentito uno svolgimento della partita abbastanza falsato che non ha permesso alle due squadre di esprimersi in condizioni adatte. In questi minuti di gioco ne ha fatto le spese il Santa Croce che proprio al 3’ si è fatto una autorete con Bellomo proprio perché il giovane difensore biancoazzurro non riusciva a controllare la sfera sotto porta e anziché rinviare colpiva maldestramente e insaccava nella propria rete.

All’8’ al Santa Croce veniva annullata una rete per fuorigioco e al 12’ pioveva ancora di più sul bagnato per la formazione biancoazzurra che rimaneva in dieci uomini per l’espulsione del centrale Guerra per fallo da ultimo uomo. Poi scontri in campo da partitella “alla Fantozzi” e quindi al 26’ sospensione definitiva della partita dopo che finalmente il signor Morello di Tivoli provava a far rimbalzare la palla, assistito dai capitani, in diverse zone del campo senza però un esito positivo. La gara potrebbe essere continuata l’8 dicembre sebbene non c’è ancora niente di ufficiale. Sarà ripresa quindi al 26’ del primo tempo con il risultato di 1-0 per il Ragusa e con il Santa Croce con un giocatore in meno.

I risultati della 12ma giornata di andata 28 nov. 2021)

Igea-Ispica: 4-0

Carlentini-Atletico Catania: 7-0

Siracusa-Acicatena: 1-1

Viagrande-Taormina: 2-2

Nebros-Leonzio: 1-1

Santa Croce-Ragusa: rinviata

Palazzolo-Real Siracusa: 1-0

Riposa: Jonica

 

La classifica:

Igea 29

Jonica 24

Ragusa* 24

Carlentini 23

Taormina 18

Nebros 18

Siracusa 16

Leonzio 15

Palazzolo 15

Acicatena 14

Real Siracusa 12

Virtus Ispica 9 (-1)

Santa Croce 7*

Viagrande 5

Atl. Catania -2

 

*una partita in meno