Ragusa Rugby in campo con giovani e ragazze

Ragusa Rugby in campo con giovani e ragazze

Rugby, serie B

Giovanissimi e ragazze per una giornata di sport. Il Ragusa Rugby ha promosso due avvenimenti nel rinnovato impianto di Via Forlanini, che offre tante possibilità di utilizzo grazie a servizi e terreno di gioco all’avanguardia. Cinque squadre di mini rugby si sono confrontate tra l’entusiasmo delle famiglie presenti. Tauri San Cataldo, Fenici Marsala, San Gregorio, Cus Catania e Ragusa Rugby hanno preso parte al mini torneo che è stato interpretato al meglio dalle società partecipanti. Soddisfatto il presidente del Ragusa Rugby Union, Erman Dinatale. “Posso solo fare i complimenti a tutte le formazioni siciliane che hanno voluto onorarci della loro presenza e che hanno reso possibile questa splendida giornata, ricca di ragazzi e di divertimento, all’insegna della palla ovale”. Subito dopo, la palla è “passata” alla Senior Femminile (foto), impegnata nel raggruppamento di Coppa Italia Sicilia, contro il Cus Catania, ancora una volta vincitore, Nissa Rugby, che ha poi partecipato unendosi con le atlete iblee, e Briganti di Librino. Migliore in campo, per le iblee, Ludovica Gurrieri, mentre i tecnici delle quattro squadre hanno eletto, migliore in campo complessivo, Enrica Pandolfo, Cus Catania.

“E’ stato un momento bellissimo – spiegano entrambe – anche perchè con la nuova formula del seven è tutto ancora più spettacolare e avvincente”. Un concetto ripreso anche da Lorenzo Dimartino, coach della Senior Femminile. “E’ una formula molto interessante, al di là della spettacolarità maggiore rispetto al passato. Anche perchè, per affrontare una sfida a tutto campo ci vuole preparazione e testa. E tanto, tanto lavoro”. Salvo Muscuso, coach del Cus Catania, ha ricordato che sabato, a Catania, è in programma un Seven con le atlete maltesi, che coinvolgerà le migliori atlete delle squadre siciliane. “E’ un momento importante –dice il tecnico-anche perchè uno dei nostri obiettivi è la creazione di un XV femminile siciliano che possa oltrepassare lo Stretto e sfidare le migliori realtà femminili italiane. Siamo pronti”. Alla selezione, parteciperanno quattro ragazze del Ragusa Rugby e, per la selezione maschile, cinque ragazzi della formazione iblea.