Judoka Vincenzo Pelligra è Premio Padua 2021

Judoka Vincenzo Pelligra è Premio Padua 2021

Vari

Vincenzo Pelligra (foto), 18 anni, sciclitano, judoka tesserato per la Koizumi Scicli, è il il vincitore della 54ma edizione del “Premio Padua”. La commissione presieduta da Adolfo Padua e composta da Salvatore Piazza (commissario straordinario Libero Consorzio Comunale Ragusa), Pina Distefano, Maria Monisteri, Sergio Cassisi, Alessandro Bracchitta, Claudio Alessandrello, Francesca Giucastro, Alfina Marino, Vito Veninata, Alessandro Bongiorno e Pippo La Lota, nelle scorse settimane ha esaminato tutti i curricula degli atleti provenienti dalle federazioni e dalle società ed ha deciso all’unanimità di conferire il premio a Vincenzo Pelligra, che nel 2020 ha conquistato un primo e terzo posto al Trofeo Alpe Adria di Lignano e un secondo posto alle Italian finals Under 21 di Brescia.

L’atleta ha ottenuto importanti risultati anche nel 2021: un terzo posto agli European Cup Under 21 di Udine e un terzo posto agli European Junior Championship in Lussemburgo e il 9 ottobre il 7° posto ai mondiali di Olbia. Le targhe saranno consegnate a Megane Aprile per l’atletica leggera, a Giuseppe Garofalo per il ciclismo, e ad Antonio Carnazza per la scherma negli sport paralimpici. Verranno consegnati anche il premio Csen, che andrà a Jonathan Invernino per il Muay Thai ed il premio Coni, che andrà a Angela Rita Scifo per il tambeach. La cerimonia di consegna, anche dei premi 2020, rinviati causa Covid19, è in programma giorno 21 dicembre alle 18 presso la sala delle cerimonie dell’ex Provincia regionale di Ragusa, intitolata al giornalista Gianni Molè, che per diversi anni ha fatto anche parte della commissione giudicatrice.