Il “Cosimo” riaperto. Il Vittoria torna a casa

Il “Cosimo” riaperto. Il Vittoria torna a casa

Calcio

Nuova vita per il “Cosimo” (foto).  Lo stadio è tornato nella disponibilità del comune dopo la consegna delle chiavi da parte dell’associazione che lo ha avuto in gestione per tre anni. E’ stato un passaggio di consegne senza particolar problemi come il contenzioso aperto tra l’ente e l’associazione, più volte sollecitata, avrebbe potuto fare prevedere. Dopo l’apertura dell’impianto gli operai ed i tecnici comunali hanno dato il via allo sgombero di quanto di proprietà dell’associazione. Le sorprese non sono mancate tanto che il sindaco Francesco Aiello parla senza mezzi termini di incuria e degrado all’interno dell’impianto.  Ora bisognerà sistemare tutto e pensare soprattutto ad un affidamento che renda giustizia a tutte le realtà sportive della città.

Dice il sindaco: “Il nostro obbiettivo è quello di far ritornare in auge la squadra del Vittoria Calcio composta da tanti calciatori locali e acclamata e seguita da tanti tifosi. Acquisite le chiavi, che adesso sono in nostro possesso, sin da subito cominceremo a lavorare per rimettere in piedi quest’importante struttura allo scopo di restituirla al suo ruolo di struttura primaria per il calcio vittoriese”. C’è soddisfazione e anche speranza nel Club Calcio Vitoria che spera sin da domenica prossima di potere disputare la gara contro il Priolo proprio sul terreno del “Cosimo” invece di peregrinare per i vari campi della provincia.