Virtus Ispica si prende un punto col cuore

Calcio, Eccellenza/B

Leonzio-Virtus Ispica: 2-2

Marcatori: 2’pt Siclari; st 24’ Sowe, 39’ Lorefice, 47’ Hurtado

Fc Leonzio: Biondi, Hakiki, Cannone, Lorefice, Llama, Godino, Marino, Reale, Calì,Milizia (dal 46′ Squillaci), Siclari. All.: Coppa

Virtus Ispica: Eyre, Migliore (dal 58′ Vaccaro), Rossano, Coria, Centani, Giglio, Bellavita (dal 6′ pt Impallari), Mazzola (dal 77′ Filpi), Hurtado, Mancuso (dall’86’ De Angelis). All.: Alfonso Adamo

A r b i t ro:  Salerno di Catania 

Cuore giallorosso sul campo di Vizzini. In una giornata caratterizzata da nebbia, vento e qualche spruzzo di pioggia la Virtus Ispica riesce a guadagnare un punto proprio allo scadere. E’ Hurtado che si guadagna un rigore, lo tira, se lo fa respingere da Biondi, poi riprende palla e mette in rete per il definitivo pari tra le proteste degli avversari che reclamano per una irregolarità. Risultato che vale oro per la squadra di Trigilia e Adamo, che ha interrotto la serie negativa di tre sconfitte. La partita è cominciata male perché dopo 2’ il capitano bianconero Siclari tira da fuori e trova il gol. La Leonzio preme ma non sfonda nel primo tempo ma succede poco.

Nella ripresa Virtus Ispica più intraprendente. Sowe tira dai 25 metri, pallone tagliato che inganna Biondi ed entra in rete. Reagisce la Leonzio e chiude la Virtus in area. Al 39’ il gol del nuovo vantaggio bianconero. Lorefice scodella palla verso il centro area, qui sbuca Cannone che insacca di testa. Sembra fatta e si profila la quarta sconfitta per la Virtus che ha un colpo di orgoglio si riprende la partita. Nel