Per Damiano Caruso riposo tutto ragusano

Per Damiano Caruso riposo tutto ragusano

Ciclismo

“E’ stato un anno di grandi gioie ed emozioni! Ringrazio il team e tutti i fans che mi hanno sostenuto! Adesso un pò di meritato riposo”. Cosi Damiano Caruso chiude la stagione agonistica e si rifugia nella quiete della sua casa di Pianetti. Qualche puntata al mare di Punta Secca e niente bici almeno per qualche settimana. Caruso è rientrato a casa ed ha salutato con un post i propri sostenitori e la Bahrain, di cui è ormai diventato uomo di punta. Nella sua stagione restano l’Olimpiade di Tokyo e soprattutto il secondo posto al Giro d’Italia e la Vuelta in cui ha vinto la nona tappa dopo una fuga solitaria di quasi 70 km.

E’ arrivato il momento  -dice il ciclista ragusano – di godere quanto si è fatto sinora. È stata una stagione intensa. Dalla rincorsa per preparare il Giro, poi ci sono state le Olimpiadi, da lì direttamente Burgos e Vuelta. Un blocco davvero impegnativo per una stagione per me straordinaria». Caruso ha dunque chiuso e per i tifosi di casa non ci sarà la possibilità di vederlo al Giro di Sicilia che parte a fine mese. Una delusione soprattutto per i fan  ragusani visto che la corsa siciliana di quest’anno passa proprio da Ragusa. Damiano Caruso potrebbe tuttavia tornare da leader in Sicilia per il Giro 2022 che farà tappa anche nell’Isola. Il calendario della Bahrain non è stato ancora fissato e bisognerà vedere se per Caruso ci sarà il Giro o il Tour, o magari entrambi.