Virtus Eirene guarda già alla SuperCoppa

Virtus Eirene guarda già alla SuperCoppa

Basket, A1

Due amichevoli per la Virtus Eirene in vista della Supercoppa. Archiviata la vittoria del sesto Memorial Passalacqua, la prima volta per le ragusane, le biancoverdi affrontano Patti, quintetto militante in A2 mercoledì e sabato. Poi attenzione rivolta alla sfida con Schio per la semifinale di SuperCoppa che si gioca lunedì 27 al PalaRomare. Dice coach Gianni Recupido: “Giocare per un trofeo è bellissimo anche se mi piacerebbe che questi eventi si potessero giocare con le squadre al completo: il fatto che non sia così ne limita la bellezza. Noi, Venezia e Bologna andremo a giocare senza parecchie straniere, ma lo spirito di questa squadra è di combattere e noi andremo in quel di Schio a combattere”.

Nella Virtus Eirene mancheranno di sicuro Awak Kuier e Ruthy Hebard ma dovrebbe esserci Asia Taylor attesa in città questa settimana. Il tecnico biancoverde tuttavia non si fascia la testa e continua a lavorare con il gruppo a disposizione. Le due partite contro Campobasso e Sassari hanno messo in risalto l’affidabilità di Francesca Bucchieri (foto), non a caso premiata quale miglior giovane del torneo, e la qualità del gruppo, a cominciare da Chiara Consolini, che si deve riposizionare sul gioco e sugli schemi che coach Recupido ha voluto rinnovare. Il tecnico ha chiesto una difesa più stretta e soprattutto lavoro sul recupero dei palloni a rimbalzo perché sono ancora troppo deficitarie le statistiche in questo specifico settore. L’inserimento di Hebard sarà importante in proiezione futura perché all’americana sarà affidato il compito che è stato due stagioni orsono di Hamby. Fisicità, velocità di esecuzione e di ribaltamento del gioco.