Virtus Ispica non giocherà la Coppa Italia

Calcio, Eccellenza

La Virtus Ispica non giocherà domenica la gara di andata di Coppa Italia contro il Ragusa. La conferma, già nell’aria, è arrivata dal presidente giallorosso Piero Fidelio che è rimasto l’unico rappresentante del sodalizio ispicese. Hanno infatti lasciato il direttore generale Salvatore Moltisanti e tutto lo staff tecnico con l’allenatore Saro Monaca in testa. Non c’è una squadra al momento e tutti i migliori giocatori si sono accusati altrove a cominciare da Butera, Incatasciato, Cavallo che sono andati al Modica in Promozione.

Il futuro della Vitus Ispica resta dunque molto complicato nonostante la squadra si stata regolarmente iscritta al campionato di Eccellenza. La rinuncia alla Coppa Italia comporterà solo una multa ma non impedirà alla società ispicese di partecipare al campionato. In questi giorni negli ambienti calcistici iblei si parla insistentemente di un trasferimento del titolo di Eccellenza della Virtus Ispica ad un’altra società, il che metterebbe definitivamente la parola fine alla breve presenza dei giallorossi nel panorama calcistico regionale.