Virtus Ispica nel caos. Tecnico e staff lasciano

Calcio, Eccellenza

La Virtus Ispica rischia di rompersi prima di iniziare il suo secondo anno in Eccellenza. Tuto lo staff tecnico ha lasciato la società senza al momento dare una motivazione ufficiale. L’allenatore Rosario Monaca, tre anni sulla panchina giallorossa, il suo vice Attilio Sirugo, il preparatore atletico Antonello Bonaventura, il team manager Giovanni Modica, ed i collaboratori Toni Ficarra e Vincenzo Arrigo hanno comunicato al direttore generale Salvo Moltisanti di non essere più disponibili.

Nella comunicazione inviata si legge: “Sono stati due anni splendidi disputando un campionato di Promozione e uno di Eccellenza, tra mille difficoltà in particolar modo l’ultimo, malgrado ciò abbiamo sempre avuto attaccamento alla maglia giallorossa e continueremo a tifare per questa maglia”. Il mondo sportivo della città è in fermento perché le dimissioni a poche settimane dall’inizio ufficiale della stagione è una complicazione in più. Anche il mancato riconoscimento nel corso di una cerimonia pubblica di quanto dirigenti e squadra hanno fatto nella scorsa stagione con la vittoria dei play out ed il conseguente riconoscimento di 2 mila euro di bonus da parte del Comitato regionale hanno acuito contrasti e alimentato la rabbia per quanti si sono sacrificati e portato avanti il buon nome della società