Comiso riparte. Presidente Scifo resta

Calcio, Promozione

Comiso giovane e ambizioso. Il presidente Salvatore Scifo resta alla guida della società verdearancio e conferma il suo impegno. Alcuni chiarimenti all’interno del gruppo dirigenziale e con l’amministrazione comunale riguardo alla sistemazione dello stadio hanno indotto Scifo a ritirare le dimissioni e a mollare le trattative per la cessione del titolo. Il Comiso sarà dunque ai nastri di partenza del prossimo campionato di Promozione e punterà sul nucleo di giovani che già nella scorsa stagione aveva fatto bene. La società è ora alla ricerca di sponsor che possano sostenere gli sforzi dei dirigenti.

Per quanto riguarda la sistemazione del “Peppe Borgese” l’accordo con il sindaco Maria Rita Schembari prevede la manutenzione straordinaria da parte dell’ente per le tribune e il rifacimento della copertura. La società penserà invece al rifacimento del manto che non sarà più in erba naturale ma in sintetico. La gestione dell’impianto sarà della società che potrà così utilizzarlo per tutte le attività. Dal punto di vista dell’organico non mergono ancora novità ma si va verso la riconferma del tecnico Gaspare Violante che negli ultimi due anni ha dimostrato capacità nella gestione del gruppo e soprattutto nella valorizzazione delle risorse locali.