Virtus Kleb sciupa nel finale: vince Cremona

Basket, serie B

Virtus Kleb Ragusa-Cremona: 73-81   (24-18, 38-30, 50-46)

Virtus Kleb Ragusa: Mastroianni 19, Idrissou 9, Iurato 12, Chessari 5,  Canzonieri 3, Salafia 3, Ianelli 11, Sorrentino 11, Simon, Ferlito ne., Adeola ne., Di Natale ne. All Bocchino

Cremona: Mercante 4, Milovanoviky 10, Bona 10, Tourè 16, Varaschin 15, Vacchelli,  Giulietti, Klyuchnyk 15, Masciarelli 11, Crescenzi, Bassi ne., De Martin ne. All. Crotti

La miglior Virtus della stagione si arrende a Cremona. I padroni di casa sono stati avanti, hanno condotto bene la gara ed hanno contenuto un ottimo Cremona. La mancanza di lucidità e l’ansia di chiudere la partita ha penalizzato Mastroianni e soci che a   4’ dalla fine hanno sbagliato qualche conclusione di troppo innescando Cremona che con Varaschin  e Klyuchnyk non hanno perdonato.  Il parziale di 29-15 per gli ospiti nell’ultimo quarto riassume il senso della partita e testimonia la difficoltà della Virtus di andare a canestro. I ragusani mettono così seriamente in pericolo il posto nei play off  in una serata che avrebbe potuto dare una vittoria fino ad un certo punto meritata.

Quando il tiro da 3 di Mastroianni a 3’ dalla fine incoccia il ferro è Cremona a riprendere palla e andare al canestro da 3 di Milovanoviky che dà il vantaggio ai lombardi, 66-67. E’ qui che la partita cambia perché la Virtus non riesce a reagire e Cremona allunga punto su punto.  Iurato recupera e si va sul 69-71. Ci prova ancora Sorrentino da 3 ma non va, Cremona chiude il tiro e va a canestro con i liberi di Masciarelli che non sbaglia.