Marina di Ragusa rilancia per la salvezza

Marina di Ragusa rilancia per la salvezza

Calcio, serie D/I

Marina di Ragusa sotto pressione. I rossoblù hanno lavorato per tutta la settimana, primo maggio compreso,  al “Biazzo” (foto) agli ordini del tecnico Salvo Utro e del suo staff e continueranno le doppie sedute di allenamento per preparare a partita di domenica prossima contro il Dattilo. E’ la prima delle sette sfide finali che potrebbero far risalire il Marina fuori dalla zona retrocessione diretta della classifica e rilanciarli almeno in zona play out. Dice il tecnico Salvo Utro: “Noi ci  crediamo fino in fondo, lavoriamo con tanta energia nonostante il clima caldo. Sappiamo che dobbiamo lottare  in ogni partita.  Non è importante sapere contro chi giochi perché tutti gli avversari sono importanti. Ci siamo detti che ci penseremo partita dopo partita. Dobbiamo star bene fisicamente e mentalmente per farci trovare pronti a cominciare dal Dattilo”. Il tecnico si è dedicato in particolare alla fase difensiva visto che il Marina ha subito troppi gol ed in particolare sulle palle inattive. La buona notizia in casa rossoblù che gli infortunati stanno recuperando e l’allenatore avrà a disposizione tutta la rosa a cominciare dagli ultimi arrivati, l’attaccante Sorriso che ha finito di scontare la squalifica ed il centrocampista Basualdo. Il calendario assegna ai rossoblù altre tre gare interne, S.Maria Cilento, Troina e Rende nell’ordine e tre trasferte, Paternò, S. Luca e Acr Messina. Dice l’esterno Nicola Pietrangeli che con i suoi 5 gol è il capocannoniere della squadra: “La squadra sta bene ed è in forma. In questi giorni ci siamo ricaricati e siamo contenti del ritorno del nostro allenatore che ci dà una carica in più. Niente è impossibile ed abbiamo tutto per salvarci. Basta crederci”.