Virtus Eirene ci prova. A Schio senza paura per pareggiare la serie ed andare a gara 3

Virtus Eirene ci prova. A Schio senza paura per pareggiare la serie ed andare a gara 3

Basket, A1

In casa biancoverde la parola d’ordine è resettare. Venerdì (19.30) si gioca gara 2 contro Schio al Palaromare per la semifinale play off scudetto. Ragusa ci arriva con una sconfitta alle spalle, maturata martedì solo negli ultimi minuti e per evitare di chiudere la stagione deve vincere e poi andare a gara 3 in programma in casa delle scledensi domenica.  Ribaltare la serie è arduo ma la Virtus Eirene non parte battuta. Coach Gianni Recupido così sintetizza: “La serie si fa difficile ma abbiamo due modi per reagire: o andiamo lì e consideriamo la serie finita, oppure andiamo con la consapevolezza che possiamo giocarcela e anche vincere gara 2 per portare la serie alla bella”.

Le biancoverdi hanno la consapevolezza di essere alla pari con lo squadrone orange che dalla sua ha l’abitudine a giocare partite decisive ad alto livello e di non farsi prendere da nervosismi o ansie nei momenti decisivi. E’ stato così al PalaMinardi quando Ragusa ha sbagliato un paio di passaggi ed ha commesso un fallo evitabile dando così a Schio la possibilità di pareggiare e rimontare. Appena due punti ma sono stati quelli decisivi. Il tecnico biancoverdi ha dunque buoni motivi per recriminare: “A questi livelli –dice Recupido-si perde o si vince per la cura dei dettagli, anche solo per una rimessa in gioco della palla”. Ragusa si affida al peso, ai centimetri ed alla tecnica delle sue straniere. Kuier è stata decisiva sotto canestro con i suoi 17 punti, Marshall ha difeso bene e limitato al tiro Gruda e Mestdagh, Harrison ha ricucito il gioco e dato intensità all’azione. Anche le italiane hanno fatto fino in fondo la loro parte a cominciare da Nicole Romeo.  Dove Ragusa deve migliorare è ai rimbalzi perché Schio ha avuto la supremazia sotto canestro ed ha costruito la sua rimonta proprio sulle palle conquistate. Al Palaromare sarà dunque partita aperta e per nulla scontata anche se Schio parte con il favore del pronostico se non altro per aver vinto gara 1.