S. Croce saluta e pensa al prossimo campionato

Calcio, Eccellenza

Esattamente un anno fa il campionato di Eccellenza 2019/20 si interrompeva per il divampare della pandemia. Adesso invece gli organismi sportivi federali vogliono far riprendere il campionato 2020/21 si era interrotto a fine ottobre 2020, dopo solo sei giornate disputate, ancora per il diffondersi di una nuova ondata pandemica. Il Santa Croce calcio in quell’occasione aveva subito gli effetti del Covid-19 con ben sette giocatori positivi e diversi dirigenti e accompagnatori affetti pure dal virus. Da lì subito dopo l’interruzione del campionato. Adesso, come risaputo, gli organismi federali hanno escogitato una formula per far ripartire l’Eccellenza ma il Santa Croce non è intenzionato a ritornare a giocare e   la dirigenza si è trovata completamente unanime a non riprendere l’attività agonistica.

Il tutto è spiegato in un dettagliato e preciso comunicato della società. “Il Consiglio Direttivo dell’Upd Santa Croce, preso atto del comunicato ufficiale n° 205 del 16 marzo 2021 pubblicato dalla Lega nazionale dilettati, Comitato regionale Sicilia, in cui si evince l’opportunità a non procedere a retrocessioni e che per quelle Società che dovessero decidere di non ripartire si applicherà quanto previsto dall’Art. 53 comma 3 delle Noif; considerato l’attuale grado della pandemia da Covid19 sul territorio regionale che ci preoccupa non poco in termini di tutela della salute di tutti i nostri tesserati e delle loro famiglie, oltre al momento storico di grossa sofferenza di tante attività commerciali che contribuiscono alle nostre attività sportive; ritenendo che questa società sportiva, a causa delle sopra indicate motivazioni, non sia nelle condizioni sufficienti per onorare con adeguato spirito il proprio campionato e vedendosi costretta con rammarico e con senso di responsabilità a mantenere sospese le proprie attività sportive, rende nota la decisione di rinunciare alla prosecuzione della partecipazione al campionato di Eccellenza per la stagione corrente 2020/2021. A tutti gli atleti della prima squadra, della squadra under19, della squadra under17, agli allenatori e a tutti i componenti dello staff vanno i ringraziamenti del club per il profuso impegno e la dedizione espressa nell’onorare la maglia del Santa Croce calcio dall’inizio di questa “sciagurata” stagione sportiva. A partire dai prossimi giorni, la società inizierà a lavorare per organizzare e pianificare, nel rispetto delle normative in vigore, le attività della stagione sportiva 2021/2022”. Il club biancoazzurro con questa posizione dà un segnale di voler rimanere coerente con le proprie idee espresse da sempre sulla questione già dall’interruzione del campionato a fine ottobre scorso. La società, comunque, da quanto si evince nel comunicato, non sta a guardare ma inizierà a pianificare la prossima stagione agonistica con la speranza che possa svolgersi regolarmente.