Marina Ragusa a Licata per continuare a risalire. Utro: “E’ difficile ma stiamo bene”

Marina Ragusa a Licata per continuare a risalire. Utro: “E’ difficile ma stiamo bene”

Calcio, serie D/I

Marina di Ragusa a Licata per il derby. All’andata vinsero i rossoblù di misura ma il risultato fu ribaltato dal Giudice sportivo che assegnò i 3 punti ai gialloblù di Campanella perla posizione irregolare di  Schisciano. Al “Dino Liotta” scende in campo una squadra motivata, che attraversa un buon momento ed in fase di risalita, pronta a riprendersi i punti che ha ceduto a tavolino. Dice il tecnico Salvo Utro: “Stiamo continuando ad esprimere un buon calcio mettendo molta attenzione in campo. Mercoledì abbiamo meritato la vittoria perché siamo stati sempre sul pezzo senza mai mollare. Domenica giocheremo contro un’altra big del campionato e sappiamo bene il livello tecnico dei nostri avversari. Non sarà il Licata affrontato nel girone di andata, ma troveremo una squadra cambiata in meglio. Dobbiamo sempre essere concentrati, sappiamo che nei duelli sono molto forti e non lasciamo molto campo aperto. Ci vuole la stessa mentalità che abbiamo avuto contro il Rende ed il Castrovillari. Per noi è un campionato anomalo, ma dobbiamo avere carattere e non dobbiamo avere alti e bassi. Cercheremo di mantenere sempre lo stesso livello. Stiamo giocando ogni tre giorni e domenica sarà la settima giocata in breve tempo. Ho detto ai ragazzi che domenica occorra fare qualcosa in più per questo chiedo uno sforzo in più”.

La società ha intanto messo a disposizione di Utro due nuovi elementi, già utilizzati mercoledì contro il Castrovillari. Si tratta di Ivan Inzoudine , francese di nazionalità, difensore classe ’96, ex Marsala e Francesco Orlando, classe 2002 esterno d’attacco.  Utro, tuttavia, dovrà fare a meno del terzino “goleador” Nicola Pietrangeli (nella foto il primo gol contro il Castrovillari), che deve scontare un turno di squalifica.