Stagione Mountain Bike riparte da Modica

Vari

Dopo una lunga pausa dettata dall’emergenza sanitaria la Mountain bike riparte da Modica. Si disputerà in città domenica 28, infatti, la prima gara XC di Federazione ciclistica italiana per il 2021: il Campionato Coppa Sicilia prenderà il via proprio con la competizione organizzata dalla Revolution Bike. Dopo il successo della Granfondo Castello dei Conti organizzata dall’Asd nel 2019, la squadra si rimette in gioco, rilanciando, in un momento alquanto delicato, la Mtb in Sicilia. L’evento, sponsorizzato da Cyclò, si svolgerà domenica presso l’area attrezzata di Mangiagesso. L’apertura della segreteria, per la verifica delle tessere e per tutto ciò che riguarda la convalida delle iscrizioni, avverrà dalle 7. Sarà poi possibile collaudare il percorso, per poi dare il via alla gara già alle 9.30, con la prima batteria. Alle 11 sarà prevista la partenza della seconda e alle 12.30 della terza.

“È motivo di profondo orgoglio – dicono dal direttivo della Revolution Bike – essere riusciti ad organizzare, nonostante l’emergenza sanitaria in atto, l’evento agonistico in mountain-bike. L’organizzazione sta richiedendo elevati sforzi per garantire il rispetto dei protocolli di sicurezza sanitari. La cornice dell’area demaniale di Mangiagesso ci sta consentendo di realizzare un percorso di gara dall’elevato grado di tecnicismo. Confidiamo di fare svolgere l’evento in piena sicurezza e siamo certi che regaleremo a tutti gli atleti partecipanti momenti di agonismo vero”.

A causa dell’emergenza Covid-19, però, la manifestazione non sarà aperta al pubblico e non sarà quindi possibile assistere alla gara. “È un enorme dispiacere per noi – aggiungono dal direttivo dell’Asd – chiudere l’evento al pubblico ma è una cosa che si è resa necessaria in seguito all’emergenza che stiamo vivendo. La cosa fondamentale, però, è che le gare ciclistiche possano riprendere, ovviamente in piena sicurezza”.  Le iscrizioni sono già aperte e si chiuderanno venerdì 26.