Fiorettista Spampinato argento a Lignano

Scherma

Dice bene alla Scherma Modica il ritorno in pedana. La società modicana è stata impegnata con i suoi giovani schermidori a Lignano dove si sono ritrovati i migliori 49 dei ranking italiani Under 17 ed Under 20, impegnati nei Test Event ufficiali organizzati dalla Federazione Italiana Scherma.  Nella cittadina friulana, che ospitava le competizioni di fioretto, prova tecnica di valore e di carattere  per Francesco Spampinato che ha conquistato la medaglia d’argento.

Dopo i primi due turni di giovane Spampinato ha riportato 7 vittorie e 3 sconfitte che lo hanno posto al decimo posto del tabellone di eliminazione diretta. Al primo turno di diretta il fiorettista modicano ha superato il padovano Rampazzo per 15/11 e agli ottavi di finale il comense Napolitano 15/10. Ai quarti di finale superato, 15/10, anche il pisano Iacomoni attuale numero 1 del ranking di categoria In semifinale altro durissimo match contro il livornese Isolani, superato per 15-10. In finale Spampinato ha affrontato il fiorentino Petracchi, ma le poche energie rimaste dopo il duro percorso affrontato nei turni precedenti, hanno impedito a Spampinato di essere veramente competitivo e lo ha costretto alla resa, 7/15. Una medaglia d’argento che vale tanto proprio per il valore degli avversari. Da sottolineare inoltre anche l’ottima gara di Fernando Scalora (2006) al suo debutto fra i cadetti, che con l’undicesimo posto finale è stato il migliore del suo anno. Infine il 23 posto finale di Marco Palermo, che è incappato nei sedicesimi contro il poi vincitore della gara, è certamente risultato che non rispecchia il suo valore.