Virtus Eirene domina Lucca e si riscatta

Virtus Eirene domina Lucca e si riscatta

Basket, A1

Virtus Eirene-Lucca: 82-63 (20-15, 44-29, 69-50)

Virtus Eirene: Romeo 7, Marshall, Harrison 17, Nicolodi 2, Santucci 9; Consolini 15, Chessari, Baglieri, Tagliamento 10, Bucchieri, Trucco 12, Kuier 10. All. Recupido

 Lucca: Jakubcova 4, Russo 8, Orsili 10, Miccoli 13, Harper 17; Pastrello 11, Smorto, Cibeca ne., Pallotta, Turnstull ne. All. Iurlaro

La Virtus Eirene ritorna alla vittoria dopo lo stop di Sesto S. Giovanni. E’ un successo che dà fiducia a tutto l’ambiente e risolleva il morale rilanciando le aspirazioni delle biancoverdi, che restano al terzo posto e devono recuperare ancora una gara contro il fanalino Battipaglia mentre sabato prossimo sono attese sul parquet del Vigarano, penultimo in classifica. Lucca è stato avversario fin troppo morbido per le ragusane che hanno condotto la gara dall’inizio alla fine, concedendosi anche qualche pausa senza rischiare più di tanto. Nell’ultimo quarto la partita era già decisa di fatto grazie ai 19 punti di vantaggio accumulati e Lucca ha potuto giocare alla pari anche grazie alle rotazioni dalla panchina operate da coach Recupido che ha mandato in campo le giovanissime, Baglieri, Chessari e Bucchieri.  Tra le ragusane si è “rivista” in buona condizione capitan Consolini (foto), 15 punti a referto, che settimana dopo settimana sta recuperando dopo un periodo difficile per lei fisicamente difficile.

La partita comincia bene per Lucca grazie alla tripla di Jabukcova dopo 30 secondi. Le padroni di casa pareggiano con Santucci e raddoppiano con Harrison, 6-3 al 5’. L’americana è la più ispirata in questa fase e totalizza ben 8 punti, 17-11 a 1.30’ dalla fine. Cambio campo con Lucca sul pezzo e solo 5 punti di svantaggio, 20-15. Il secondo quarto apre il divario tra le due squadre con un + 10 per le ragusane prima del riposo lungo. Non si segna per 3‘ nella parte centrale del tempino, poi Tagliamento, Romeo e Trucco trovano i canestri per il 44-29. Lucca si sente, in ogni caso, ancora in partita ed Harper sprona le compagne nonostante Ragusa con la fisicità di Kuier e Harrison non trovino ostacoli nella difesa toscana. Il canestro di Santucci al 7’ dà i 20 punti di vantaggio alle biancoverdi. Lucca cala e la Passalacqua domina. Il divario diventa davvero incolmabile e Ragusa va anche a + 25 per chiudere il tempino sul 69-50. Ultimo quarto giocato in surplace dalle ragusane. Marshall e Harrison giocano poco, spazio alle locali Bucchieri, Baglieri e Chessari. Lucca accorcia le distanze a -11 ma la Virtus Eirene risponde bene con Consolini e Kuier. Si chiude a 82-63.