Virtus Eirene: oggi in campo contro Lucca

Basket, A1

C’è Lucca al PalaMinardi  (ore 16) è la Virtus Eirene deve vincere. Dimenticare la sconfitta di misura contro Sesto S. Giovanni è l’imperativo di coach Gianni Recupido. C’è rammarico ed un pizzico di rabbia in casa Virtus Eirene. La sconfitta, maturata nei secondi finale, era evitabile ed ora complica le cose in funzione di piazzamenti per Coppa Italia e campionato. E’ forse ancora troppo presto per tirare le somme ma il fatto è che senza i due punti del recupero contro le lombarde Schio resta secondo con tutti i vantaggi del caso.

Coach Gianni Recupido ci credeva: “Ancora una volta potevamo chiuderla e non siamo riusciti a chiuderla. Peccato, perché a tratti abbiamo giocato una buona partita, ma allo stesso tempo abbiamo anche commesso errori banali, due volte sul +10 e due volte le abbiamo fatte rientrare, poi sul finale può essere fallo su Romeo o non può essere fallo, ma la verità è che quando ti trovi in questo tipo di finali può succedere di tutto: si può vincere come si può perdere. Loro hanno giocato la miglior partita della stagione, noi potevamo fare di più, vincere significava restare nelle primissime posizioni di classifica ritorno ma non ci dobbiamo dimenticare da dove siamo partiti, la costruzione della squadra e gli obiettivi che avevamo. Non ci dobbiamo abbattere e dobbiamo pensare a migliorare”.