Dilettanti senza pace. Ripartenza più difficile

Dilettanti senza pace. Ripartenza più difficile

Calcio, Dilettanti

Partenza a marzo e conclusione dei campionati anche arrivando a fine giugno. Il neo presidente del Comitato regionale, Sandro Morgana (foto), rassicura e rilancia nonostante le notizie dal fronte Covid non siano molto rassicuranti. “Non dobbiamo perdere la fiducia. Dobbiamo continuare a credere che ci sarà la luce alla fine del tunnel” dice Morgana. La ripartenza dei campionati dilettanti sarà discussa a giorni con la Lnd a livello nazionale. Una delle richieste che Sandro Morgana avanzerà sarà l’istituzione del protocollo sanitario almeno per le società di Eccellenza per consentire la ripresa. L’Eccellenza è il primo campionato che deve ripartire per la questione legata alle promozioni in serie D e poi man mano si procederebbe con gli altri campionati.

Dice Morgana: Facciamo partire l’Eccellenza a marzo e poi possiamo pensare ai campionati dalla Promozione in giù, sino a quelli provinciali, che sono gironi meno pieni. La ripartenza sarà concordata con tutte le società, farò delle riunioni con i club di ogni categoria per concordare le modalità. Dobbiamo tenere presente che, fin quando avremo la possibilità di terminare la stagione regolarmente, magari senza fare playoff e playout, farò di tutto affinché questo avvenga, anche andando oltre il 30 giugno”.